Home Computer Recensioni Recensione CHUWI Hi 10 Go, il tablet trasformista che diventa notebook

Recensione CHUWI Hi 10 Go, il tablet trasformista che diventa notebook

0

Recensione Chuwi Hi 10 GO – Nel panorama dei notebook c’è una particolare categoria che occupa una piccola nicchia, che nel tempo però non ha saputo crescere in maniera significativa. Stiamo parlando dei notebook 2-in-1, in sostanza dei tablet che, grazie all’aggiunta di una tastiera, possono diventare dei veri e propri notebook.

CHUWI Hi 10 Go prova a ritagliarsi un posto grazie a un prezzo particolarmente aggressivo: basterà per conquistare gli utenti?

CHUWI Hi 10 Go, design e materiali

Il primo contatto con CHUWI Hi 10 Go è sicuramente positivo: lo chassis è realizzato in alluminio aeronautico, trattato con un processo di ossidazione sabbiato CNC che conferisce al metallo un aspetto piacevole al tatto, oltre che a contribuire al contenimento del peso.

Decisamente compatto il design con le dimensioni che si attestano a 243,9 x 162,6 x 8,5 millimetri, per un peso di 565 grammi. I dati si riferiscono al solo tablet nella sua configurazione  standard, aggiungendo la tastiera e la cover posteriore, con supporto per mantenere il monitor in verticale, cresce soprattutto lo spessore, che si attesta sui 25 millimetri, con il peso che sale fino a 970 grammi. Per questa recensione è stata utilizzata la tastiera magnetica con cover posteriore, insieme alla stilo.

Recensione CHUWI Hi 10 Go, il tablet trasformista che diventa notebook 1

Un peso non certo indifferente se consideriamo che siamo di fronte a un tablet 2-in-1 con schermo da 10 pollici, ma nel complesso è facile posizionare il dispositivo in un qualsiasi borsa senza particolari problemi. Da segnalare il caricabatterie molto compatto, in grado di erogare 24W, per ricaricare la batteria da 22,42 W in circa tre ore e mezza.

È inoltre possibile acquistare, in bundle con la tastiera, anche il pennino per scrivere e disegnare direttamente sullo schermo, in grado di gestire fino a 4096 livelli di pressione.

Da segnalare un difetto di progettazione relativo alla tastiera: inclinando lo schermo oltre i 90 gradi, operazione necessaria per poter utilizzare il supporto presente nella cover posteriore, il connettore magnetico provoca un leggero rialzo della parte posteriore della tastiera, che diventa maggiormente flessibile, soprattutto nella parte alta.

Recensione CHUWI Hi 10 Go, il tablet trasformista che diventa notebook 2

Non si tratta di un problema che va a inficiare il funzionamento del dispositivo, ma viene leggermente compromessa l’esperienza di digitazione. La tastiera presenta dei tasti a isola ben spaziati, con una corsa ridotta ma sufficiente a garantire una buona risposta tattile.

Molto piccolo il trackpad, sufficiente comunque per riuscire a effettuare tutte e gesture classiche di Windows 10 senza particolare difficoltà, incluse le gesture a tre dita. Nella parte bassa della tastiera inoltre sono presenti due LED blu, uno che mostra lo stato del CAPS LOCK e uno di alimentazione, presa direttamente dalla tastiera.

Hardware

  • Intel Celeron N4500 con GPU Intel Graphics UHD 350 di undicesima generazione
  • Schermo IPS touch da 10,1 pollici 1920 x 1200 pixel  16:10
  • 6 GB di RAM LPDDR4X e 128 GB di spazio di archiviazione eMMC
  • Connettività: Bluetooth 4.2/ Wi-Fi 802.11 ac dual band
  • Fotocamera posteriore da 5 megapixel e frontale da 2 megapixel
  • 2 porte USB Type-C, micro HDMI, TF Card, porta audio da 3,5 millimetri
  • due speaker stero e due microfoni
  • batteria da 22,42W 2950 mAh, con carica batterie da 24 W (12V/2A)
  • Dimensioni 243.9 x 162.6 x 8.5 mm e peso di 565 grammi (senza cover e tastiera), colore Space Grey
  • Sistema operativo: Windows 10 Home.

Display

Decisamente convincente lo schermo touch IPS da 10,1 pollici con risoluzione FullHD. Il pannello è molto luminoso con angoli di visione molto elevati. Il calo di luminosità è decisamente contenuto orizzontalmente, un po’ più accentuato verticalmente. In questo gioca un ottimo ruolo il supporto posteriore, regolabile su diverse angolazioni per trovare quella più adatta alle proprie abitudini lavorative.

Recensione CHUWI Hi 10 Go, il tablet trasformista che diventa notebook 3

Anche nell’utilizzo in modalità tablet lo schermo risulta comunque ben godibile, riuscendo a riprodurre in maniera più che accettabile i colori. Per quanto riguarda la parte multimediale CHUWI Hi 10 GO è in grado di offrire una buona esperienza, anche se la potenza dei due speaker è piuttosto ridotta.

Per gustarsi al meglio film e serie TV è quindi consigliato l’utilizzo di cuffie, sia Bluetooth che cablate. Sul lato destro del tablet è infatti presente un connettore da 3,5 millimetri, perfetto per chi vuole utilizzare le proprie cuffie con filo.

Prestazioni

CHUWI Hi 10 Go non è certo un dispositivo pensato per chi cerca prestazioni elevate, ma è piuttosto indicato per chi deve fare un utilizzo base del computer. È quindi un dispositivo perfetto per il classico “uso ufficio”, nel quale comprendiamo navigazione web, gestione di semplici fogli di calcolo, elaborazione testi e ritocco fotografico di base.

CHUWI Hi 10 Go è ideale anche per studenti di scuole elementari o medie che dovessero avere la necessità di dover seguire le lezioni a distanza. Software come Zoom o Google Meet lavorano senza problemi e senza creare alcuna difficoltà.

Nel complesso dunque siamo di fronte a un tablet 2-in-1 dalle prestazioni oneste, soprattutto in virtù di un prezzo particolarmente interessante. È uno strumento perfetto per chi fa il blogger, ad esempio, e vuole creare la parte testuale dei propri contenuti mentre è in viaggio, senza dover utilizzare computer più pesanti e ingombranti.

Anche utilizzando il tablet senza tastiera l’ esperienza è sufficientemente appagante, anche se la tastiera virtuale finisce per occupare oltre un terzo dello schermo, riducendo l’area visibile. Le ridotte dimensioni del trackpad rendono invece complicata operazioni più complesse, come la modifica delle immagini, per le quali è consigliabile l’utilizzo di un mouse esterno, da collegare tramite Bluetooth.

Batteria

CHUWI dichiara una autonomia di circa sei ore, riferendosi ovviamente all’utilizzo del solo tablet. La situazione reale è molto vicina a quanto promesso dal produttore: nel periodo di prova CHUWI Hi 10 GO è rimasto operativo per circa cinque ore e mezza, con la tastiera sempre collegata.

Indubbiamente l’utilizzo di questo accessorio fondamentale va ad aumentare i consumi, quindi siamo di fronte a un risultato che va anche oltre le aspettative. Sarà difficile coprire una intera giornata lavorativa con una sola carica, anche attivando tutte le funzioni di risparmio energetico.

È dunque meglio avere sempre il carica batterie a portata di mano, per evitare spegnimenti improvvisi con i relativi problemi.

Software & esperienza d’uso

Il sistema operativo a bordo del tablet è Windows 10 Home, senza alcun tipo di aggiunta da parte del produttore, né dal punto di vista della personalizzazione né dal punto di vista delle applicazioni.

Nel corso del test il tablet, utilizzato quasi esclusivamente in modalità tablet con tastiera e stylus, si è sempre comportato in modo egregio, nonostante quello che potrebbero far pensare le specifiche tecniche. Non si nota l’utilizzo di memorie interne di tipo eMMC, che non fanno percepire particolari rallentamenti di sistema, e i 6 GB di RAM si sono sempre dimostrati sufficienti per portare a termine le operazioni richieste.

Anche il multitasking è soddisfacente: con almeno una dozzina di schede di Google Chrome aperte, un client di posta elettronica, Skype, Telegram, Whatsapp e GIMP sempre in esecuzione non ci sono stati rallentamenti di sorta, né tantomeno blocchi improvvisi.

Conclusioni

Che dire dunque di questo CHUWI Hi 10 Go? Leggendo la sola scheda tecnica si potrebbe pensare a un computer dalle prestazioni ridotte, insufficiente per portare a compimento la maggior parte delle operazioni.

Nella realtà dei fatti invece ci troviamo di fronte a un prodotto decisamente godibile, ovviamente se utilizzato nella giusta ottica. Per elaborare testi, modificare semplici fogli di calcolo, navigare sul web o guardare film e serie TV in streaming, le prestazioni sono decisamente adeguate.

Siamo dunque di fronte a un prodotto che può tranquillamente essere utilizzato da ragazzi di elementari e medie ma anche da chi cerca una soluzione a basso costo e non ha particolari esigenze operative.

Potete acquistare CHUWI Hi 10 Go a 229 euro su Amazon, sfruttando il coupon presente nella pagina e utilizzando il link a fine articolo. Se invece siete interessati alla soluzione completa, con tablet, tastiera, cover e stylus, dovrete rivolgervi al sito ufficiale di CHUWI. In questo caso il prezzo, con spedizione dai magazzini europei, è di 236,54 euro.