Home News I rimborsi del Cashback di Stato verranno completati entro fine mese

I rimborsi del Cashback di Stato verranno completati entro fine mese

0
Cashback di Stato

Il Cashback di Stato è risaputamente sospeso per il secondo semestre del 2021 – tornerà all’inizio del prossimo anno –, ma nel frattempo tutti i cittadini che hanno preso parte all’iniziativa stanno ricevendo i rimborsi accumulati entro il 30 giugno 2021.

Dell’inizio dei rimborsi vi avevamo già parlato a fine luglio: a notificarne la disponibilità è direttamente l’app IO usata per la gestione dell’iniziativa (e non solo). La settimana scorsa, inoltre, vi avevamo parlato dei primi bonifici emessi e di come comportarsi in caso di ritardi.

Cashback di Stato: rimborsi entro fine agosto

Adesso torniamo sul tema dei rimborsi relativi al Cashback di Stato e riferiti al primo semestre del 2021.

Com’è noto, il programma permetteva di accumulare un rimborso del 10% per ogni pagamento elettronico effettuato presso esercizi commerciali, arrivando ad un massimo di 150 euro di rimborso complessivo per semestre; hanno diritto al rimborso soltanto coloro i quali abbiano effettuato almeno 50 pagamenti elettronici nel periodo di riferimento.

cashback di stato rimborsi

Per quanto riguarda l’andamento dell’emissione dei rimborsi, alla data del 23 agosto 2021 si contavano 3,8 milioni di persone rimborsate, per un importo complessivo di 569 milioni di euro. Il governo Draghi prevede di portare a completamento l’erogazione dei rimborsi a tutti gli aventi diritto entro la fine del mese di agosto 2021.

È bene precisare che, se da una parte tutti i rimborsi verranno emessi entro il 31 agosto 2021, per la presentazione di eventuali reclami per ritardi o altro alla Consap la scadenza è fissata al 29 agosto 2021. La concessionaria «fornirà un riscontro motivato entro 30 giorni dalla data di ricezione del reclamo e, in caso di accoglimento, disporrà il pagamento dovuto. Sarà dato riscontro solo ai reclami presentati attraverso il presente portale, qualunque altra richiesta, trasmessa attraverso canali differenti non verrà riscontrata».

E il Super Cashback?

Com’è noto, il Decreto Legge 30 giugno 2021 n. 99 ha apportato alcune importanti modifiche al programma del Cashback di Stato.

All’attuale sospensione fino al 31 dicembre 2021 (il programma dovrebbe tornare dal 1 gennaio al 30 giugno 2022) – i termini per l’accredito dei rimborsi sono rimasti invariati –, si affianca anche un cambiamento per l’erogazione del Super Cashback da 1.500 euro ai 100.000 cittadini che abbiano totalizzato il maggior numero di transazioni nel periodo di riferimento.

In questo caso, gli aventi diritto al 30 giugno 2021 (al netto della caccia ai “furbetti”) riceveranno il rimborso entro il 30 novembre 2021. Allo stesso modo, il Super Cashback per il primo semestre del 2022 dovrebbe essere erogato entro il 30 novembre 2022.

Avete partecipato al Cashback di Stato? Avete già ricevuto il rimborso? Ditecelo nei commenti.

Potrebbe interessarti anche: Il Cashback di Stato è ufficialmente sospeso: ecco i motivi