Home Cultura Tech TIM sperimenterà la connettività satellitare per le aree bianche

TIM sperimenterà la connettività satellitare per le aree bianche

0
Eutelsat satelliti HOTBIRD 13° Est

TIM ha annunciato che sperimenterà la tecnologia geostazionaria satellitare per portare la connettività fino a 100 Megabit in download nelle aree non ancora coperte dalla banda larga e ultralarga di TIM.

L’operatore sfrutterà il satellite Konnect fornito da Eutelsat in esclusiva a TIM per il territorio italiano per portare la connettività satellitare fino a 100 Mbps in download e 5 Mbps in upload nelle succitate aree.

TIM sperimenterà Internet satellitare per i già clienti di linea fissa

Per partecipare alla sperimentazione è necessario essere già clienti di linea fissa TIM e la richiesta di adesione può essere effettuata attraverso il sito ufficiale.

L’iniziativa si concluderà a ottobre e coinvolgerà i primi 3.000 clienti che desiderano partecipare alla sperimentazione, ai quali verrà fornito il kit satellitare in comodato d’uso gratuito comprensivo di parabola, trasmettitore esterno, modem Wi-Fi e installazione gratuita.

L’offerta copre tutto il territorio italiano tranne la Sicilia e la regione centromeridionale della Sardegna e prevede un limite di 100 GB garantiti ogni mese alla massima velocità, superati i quali la velocità viene ridotta a 4 Mbps in download e 1 Mbps in upload. Il costo mensile è di 19,90 euro per la durata della sperimentazione.

Un limite non trascurabile di questo servizio Internet satellitare è rappresentato dalla latenza di circa 600 ms che, a detta di TIM, è “poco percepibile per tutte le applicazioni ad eccezione dei videogames fortemente interattivi, che risultano quindi non supportati.”

Il servizio non è dunque compatibile con i battle royale come Fortnite e Apex Legends, né con i giochi in multiplayer in generale.

Potrebbe interessarti: Migliori router e modem router di Giugno 2021: ecco i nostri consigli