Home News Bonus Vacanze 2021: ecco come richiederlo e quali sono i requisiti

Bonus Vacanze 2021: ecco come richiederlo e quali sono i requisiti

0

Anche per il 2021 ci sarà il bonus vacanze, che permetterà a chi risponde ad alcuni requisiti, di andare in vacanza risparmiando una bella sommetta. Lo stabilisce il decreto Milleproroghe che ha prolungato la validità dell’iniziativa dal 31 dicembre 2020 al 31 dicembre 2021.

Come ottenere il bonus vacanze 2021

Come già avvenuto lo scorso anno il requisito principale per ottenere il bonus vacanze 2021 è avere un ISEE in corso di validità di importo non superiore ai 40.000 euro, pena l’esclusione dall’eleggibilità. Per ottenere l’ISEE è necessario presentare all’INPS una dichiarazione sostitutiva attraverso un centro di assistenza fiscale oppure accedendo al sito dell’INPS.

È ammesso un solo bonus per nucleo familiare e potrà essere utilizzato esclusivamente in strutture turistiche situate nel territorio italiano. Come per lo scorso anno il bonus ammonta a 150 euro per i single, 300 euro per i nuclei familiari composti da 2 persone e 500 euro per quelli composti da tre o più persone.

Il bonus vacanze 2021 ottenuto andrà speso in una sola struttura turistica e in un’unica soluzione, a fronte della presentazione di fattura o ricevuta fiscale nella quale sia chiaramente riportato il codice fiscale del cittadino che ha diritto al bonus. Anche per il 2021 l 80% del bonus sarà fruibile come sconto per il pagamento dei servizi utilizzati, mentre il rimanente 20% potrà essere portato in detrazione d’imposta nella dichiarazione dei redditi.

Dove si richiede il bonus vacanze 2021

Per ottenere il bonus vacanze 2021 è necessario possedere una carta d’identità elettronica o aver ottenuto la SPID (se non lo avete ancora fatto vi invitiamo a guardare il video sottostante che vi spiega come farlo) ed effettuare la registrazione all’app IO (la stessa utilizzata per il cashback di stato). Una volta che il sistema avrà verificato l’idoneità al ricevimento del bonus, potrete visualizzarlo nell’apposita sezione dell’applicazione.

Ricordiamo che la registrazione andrà fatta dalla persona che richiede il bonus, che dovrà anche essere l’intestatario della fattura o ricevuta emessa dalla struttura turistica. Quest’ultima, per validare lo sconto, dovrà accedere a un’apposita area riservata dell’Agenzia delle Entrate inserendo le credenziali Entratel o Fisconline, utilizzando il proprio SPID o la Carta nazionale dei Servizi.

Una volta ricevuta la conferma dello sconto la struttura potrà recuperare la somma sotto forma di credito di imposta tramite F24. Per avere tutti i dettagli nello specifico vi invitiamo comunque a visitare la pagina dell’Agenzia delle Entrate dedicata al bonus vacanze 2021.