Home News Con DJI FPV l'esperienza di volo dei droni si rinnova

Con DJI FPV l’esperienza di volo dei droni si rinnova

0

DJI, azienda leader nella produzione di droni per uso civile, ha presentato oggi un nuovo tipo di drone, DJI FPV, destinato a rivoluzionare l’esperienza d’uso grazie a una serie di soluzioni innovative. Si va dalla visuale in prima persona alle prestazioni dei droni da corsa, passando per un nuovo controller di volo utilizzabile con una sola mano.

DJI FPV cambierà il modo di volare

Con DJI FPV l'esperienza di volo dei droni si rinnova 1

Per celebrare degnamente il proprio quindicesimo compleanno DJI ridefinisce dunque il concetto di volo con i droni, con un modello in grado di volare come un drone da corsa, stazionare con estrema facilità come un normale drone e accelerare e fermarsi in tempi davvero ridotti. Per rendere più immersiva l’esperienza di volo, DJI FPV include un visore e oltre al radiocomando dedicato offre un controller di movimento che guida il drone in base ai movimenti della mano.

Con DJI FPV l'esperienza di volo dei droni si rinnova 2

Dotato di motori ad alte prestazioni in grado di raggiungere velocità incredibili, il nuovo drone dispone di una interfaccia utente intuitiva e di numerose funzioni di sicurezza. Il visore ad alta definizione, unito alla terza generazione della tecnologia OcuSync, permette di avere una visione diversa del mondo, con la sensazione di essere a bordo del drone.

Grazie a tre modalità di volo, pensate per far divertire sia i piloti dilettanti sia quelli più navigati, ogni volo sarà più sicuro: la modalità normale è di fatto identica a quella standard degli altri droni, con una modalità di rilevamento degli ostacoli frontali per rallentare automaticamente il drone. La modalità manuale permette agli utenti più esperti di avere il controllo completo del mezzo, mentre la modalità Sport unisce le due precedenti, ideale per acquisire maggiore padronanza nel volo.

Con DJI FPV l'esperienza di volo dei droni si rinnova 3

In ciascuna modalità è presente una modalità Freno di emergenza, che arresta il drone e lo mantiene in volo stazionario, sono disponibili sensori di posizionamento visivo e una luce ausiliare sul fondo per decolli e atterraggi più fluidi. È disponibile anche la funzione Failsafe Return to Home che riporta il drone al punto di partenza premendo un tasto o nel caso in cui si perda il collegamento. Molto importante per la sicurezza è il sistema di ricezione ADS-B, che avvisa il pilota dell’eventuale presenza di aerei tradizionali, o elicotteri, dotasti di trasmettitori ADS-B nelle vicinanze.

Straordinarie le prestazioni, con una velocità massima di 140 Km/h e un’accelerazione strepitosa, che permette a DJI FPV di passare da 0 a 100 Km/h in appena due secondi. Il raggio di trasmissione è di ben 10 Km quadrati, con doppia frequenza a commutazione automatica, bitrate di 50 Mbps e metodi anti interferenza.

Il visore offre diverse opzioni di visualizzazione, tra cui una ad alta qualità con immagini a 1440 x 810 pixel a 60 fps con campo visivo di 142 gradi o a 50 fps con FoV di 150 gradi. La modalità a bassa latenza offre la stessa risoluzione ma con 120 o 100 fps. È inoltre possibile collegare fino a 8 visori per avere spettatori per il proprio volo.

Non manca infine la possibilità di registrare video in 4K a 60 fps a 120 Mbps, con immagini precise grazie a uno stabilizzatore ad asse singolo. È possibile registrare filmati in slow motion 4x a 1080p e 120 fps per rivivere anche i momenti più particolari. I video vengono salvati in formato H.265 o H.264, a seconda delle impostazioni dell’utente.

Prezzo e disponibilità di DJI FPV

DJI FPV è in vendita da oggi sullo store ufficiale in diverse configurazioni. Il kit standard include il drone, il radiocomando, il visore, i cavi e una batteria al prezzo di 1.349 euro. È disponibile un kit Fly More che aggiunge due batterie e una stazione di ricarica a 279 euro mentre il controller opzionale può essere acquistato a 149 euro. Per tutti i dettagli vi rimandiamo al sito ufficiale.