Home Computer Recensioni Redmi Soundbar è pronta a migliorare l'audio della vostra TV senza spendere...

Redmi Soundbar è pronta a migliorare l’audio della vostra TV senza spendere una follia: ecco la nostra prova

0

Recensione Redmi soundbar – Se da una parte la qualità visiva delle nuove smart TV è in costante crescita, con pannelli ad altissima risoluzione e ritrovati tecnologici per migliorare la qualità delle immagini, la parte audio continua a essere snobbata, salvo poche e costose eccezioni.

Per ottenere un audio di buona qualità è spesso necessario fare ricorso a una soundbar e tra le tante alternative a disposizione c’è anche una soluzione di Redmi, economica a molto promettente. L’abbiamo dunque messa alla prova, sia collegata a una TV che a un computer, per valutarne molteplici possibilità di impiego.

Design ed ergonomia

Redmi Soundbar non stupisce dal punto di vista del design, presentandosi come un parallelepipedo molto lungo e con un profilo quadrato (misura 780 x 64 x 63 millimetri, con un peso di 1.500 grammi). Il cavo di alimentazione, con presa cinese, è integrato nella soundbar, creando magari qualche difficoltà nel posizionamento in punti particolari.

La soundbar è completamente nera, con una griglia che ricopre interamente la parte frontale, andando a coprire gli altoparlanti e il singolo LED che segnala la connettività utilizzata. Sul lato destro della soundbar sono presenti i comandi, disposti in forma circolare: troviamo i due tasti per regolare il volume a destra e sinistra, il tasto di accensione nella parte alta e il tasto per selezionare l’ingresso nella parte bassa.

Redmi Soundbar è pronta a migliorare l'audio della vostra TV senza spendere una follia: ecco la nostra prova 1

Manca un telecomando, che indubbiamente renderebbe più semplici alcune operazioni, ma in molti casi è possibile utilizzare il telecomando della TV o il computer per regolarlo. Noi abbiamo provato sia con il Bluetooth che con l’ingresso AUX e non abbiamo riscontrato problemi di sorta.

Nella parte inferiore della barra, sono presenti due piedini in gomma che garantiscono la giusta disponibilità. Sul lato opposto alla griglia dello speaker sono presenti due fori per il fissaggio a parete, con viti e tasselli nella confezione di vendita.

A eccezione della griglia frontale, realizzata in metallo, il resto della soundbar è realizzato in plastica opaca con una finitura satinata che trattiene qualche impronta. Peccato per l’assenza della connettività HDMI ma vista la fascia di prezzo è difficile chiedere di più.

Funzioni

Tutti i controlli sono collocati sul lato destro e manca un telecomando che sarebbe stato sicuramente utile per controllare il volume e gli ingressi, soprattutto se lo collegate alla TV e allo smartphone. Non c’è la possibilità di controllarlo tramite una companion app, quindi non ci sono funzioni particolari a cui poter accedere.

Niente equalizzazione, niente attivazione o meno dei bassi, ma per molti potrebbe essere un bene, meno complicazioni per un utilizzo immediato una volta collegata la soundbar.

Qualità audio

Viste le dimensioni era lecito attendersi un suono di buona qualità ma con qualche piccola carenza. Se la potenza infatti è più che adeguata, tanto che alzando il volume al massimo bisogna allontanarsi per non rimanere assordati, mancano corpo sui bassi, che pur essendo presenti sono poco efficaci.

Il suono, a qualsiasi livello di volume, non viene mai distorto e questo è un bene, permettendo di apprezzare anche le piccole le sfumature alle frequenze più alte. Nell’uso quotidiano la soundbar è decisamente adeguata, permettendo di avere un suono più ricco rispetto agli speaker della TV, che, nella maggior parte dei casi, è di bassa qualità.

I limiti si vedono soprattutto guardando film di azione o ascoltando programmi musicali: in questo caso l’assenza (o quasi) delle frequenze più basse, soprattutto se fissate la soundbar alla parete. Posizionandola su un mobile in legno, specialmente se cavo, è possibile migliorare la qualità che diventa accettabile, senza però risultare ottimale.

Non è un grosso problema comunque, visto che la TV ne beneficerà indubbiamente e una volta collegata l’audio originale vi sembrerà a dir poco ridicolo. Noi l’abbiamo provata anche collegata a un computer, posizionandola su una scrivania in legno che ha creato un buon effetto di risonanza che ha in parte colmato le lacune tecniche.

La qualità rimane molto buona, con i limiti descritti, sia collegando una sorgente tramite Bluetooth sia direttamente con un cavo, da questo punto di vista quindi un plauso a Redmi per questa soluzione, che nella fascia di prezzo a cui viene venduta ha pochi rivali.

Considerazioni finali

A questo prezzo Redmi Soundbar è una buona soluzione, soprattutto le la vostra TV è dotata di speaker di bassa qualità. Certo potreste avere qualche difficoltà a controllare il volume, e i bassi non sono il massimo, ma se non avete particolari pretese, e il budget è ridotto, potete acquistarla a occhi chiusi: a questo prezzo è quasi impossibile trovare di meglio.

Potete acquistare Redmi Soundbar su Banggood, che ringraziamo per il sample utilizzato per la recensione, utilizzando il link sottostante. La pagherete 51,18 euro utilizzando il coupon BGtttech953 valido fino al 28 febbraio.

Acquista Redmi Soundbar su Banggood