Home News Google Drive File Stream cambia nome ma non supporta ancora i Mac...

Google Drive File Stream cambia nome ma non supporta ancora i Mac M1

0
Google Drive

Google Drive File Stream è un’applicazione per macOS e Windows che permette agli utenti aziendali di accedere in qualsiasi momento ai propri file memorizzati sul cloud di Google. Nei giorni scorsi, in maniera molto silenziosa, l’app ha cambiato nome, diventando Google Drive for Desktop, una novità segnalata solo nelle note della versione 45.0, rilasciata lo scorso 11 gennaio.

L’app viene ora visualizzata come Google Drive su macOS, mentre sui computer Windows rimane, al momento, il vecchio nome. Ricordiamo che Google Drive for Desktop è un’applicazione pensata per il lavoro di gruppo e che permette di liberare spazio sul proprio computer accendendo ai file online solamente quando necessari.

Un comportamento quindi diverso da quello di Backup e Sincronizzazione che invece si occupa di salvare sul cloud una copia dei dati locali. Anche con Drive for Desktop è possibile ottenere un accesso offline ai propri file, indispensabile quando è assente una connessione di rete.

Nelle note di rilascio dedicate alla piattaforma macOS, viene inoltre segnalato che l’applicazione è quasi pronta a introdurre il supporto ai nuovi Mac con chip Apple m1, introdotti dalla compagnia di Cupertino nello scorso mese di novembre. Per il momento quindi i possessori di un nuovo Mac devono “accontentarsi” di utilizzare Backup e Sincronizzazione mentre per avere Google Drive for Desktop sarà necessario attendere il mese di aprile, quando sarà rilasciata la versione 47.0.