Home News YouTube ha aggiornato i suoi termini di servizio: ecco i cambiamenti

YouTube ha aggiornato i suoi termini di servizio: ecco i cambiamenti

0
Adblock su YouTube

YouTube ha aggiornato i suoi Termini di servizio e alcune delle modifiche apportate fanno storcere il naso. Ieri Google ha confermato che la piattaforma consentirà un beta test di annunci solo audio rivolti a chiunque utilizza il servizio per la musica in background.

YouTube ha aggiornato i suoi termini di servizio

Il cambiamento più grande delineato nel post di oggi è il più irritante e riguarda l’aggiunta di pubblicità ai video caricati da coloro che non fanno parte del Programma partner di YouTube (YPP). In altre parole, Google ora si riserva il diritto di utilizzare lo spazio pubblicitario per i propri scopi anche sui contenuti non monetizzati, per i quali la società non paga un centesimo.

Google garantirà che ciò avvenga solo sui video sicuri per il marchio e chiarisce che non ci saranno modifiche ai controlli di idoneità disponibili per gli inserzionisti, aggiungendo che i criteri per YPP rimarranno invariati.

YouTube ha anche chiarito le sue regole per il rispetto delle tasse statunitensi, scongiurando problemi per i creator relativi alla tassazione dei loro guadagni, specificando che i creator al di fuori degli Stati Uniti riceveranno maggiori dettagli sul loro rapporto fiscale con YouTube nel corso del 2021.

YouTube ha inoltre rafforzato la sua politica sulla raccolta di dati dai visitatori della piattaforma e ora menziona specificamente i dati sul riconoscimento facciale.

Da tutto questo si deduce che, se da un lato i creator possono scegliere di aderire al programma YPP, per gli utenti finali di YouTube il 2021 si prospetta molto più carico di pubblicità, con Google che ne farà buona cassa.

Per spezzare una lancia in favore di Google, ricordiamo che Google Stadia è attualmente in regalo ai fedeli di YouTube Premium: ecco come ottenerla.

Potrebbe interessarti: Softbox perfetti per streamer e youtuber: costano poco e li abbiamo provati, sono utilissimi

Fonte