Home Wearable Smartwatch Garmin Venu SQ sfida Apple Watch SE con un prezzo aggressivo

Garmin Venu SQ sfida Apple Watch SE con un prezzo aggressivo

0
Garmin Venu SQ

Forte del proprio know-how e della propria esperienza nel campo della tecnologia applicata allo sport Garmin ha lanciato un nuovo smartwatch, che per forme e caratteristiche si propone come rivale diretto di Apple Watch SE, sul quale potrebbe prevalere per via di un prezzo decisamente più allettante.

Disponibile in due diverse varianti, standard e Music Edition, Garmin Venu SQ può indubbiamente contare su un brand molto conosciuto, soprattutto dagli sportivi, che apprezzeranno la doppia anima di questo smartwatch, sportivo ma elegante allo stesso tempo, completo e affidabile e compagno perfetto di allenamenti e cene importanti.

Con il suo schermo rettangolare da 1,3 pollici di tipo LCD, lunetta in alluminio, doppio pulsante laterale e vetro protettivo Gorilla Glass, Venu SQ è in possesso di una dotazione completa. Entrambe le varianti dispongono del supporto a Garmin Pay, per i pagamenti in mobilità senza che sia necessario ricorrere al proprio smartphone.

La Music Edition permette di ascoltare le proprie playlist musicali memorizzate sullo smartwatch, grazie a cuffie Bluetooth, oppure musica in streaming dallo smartphone con il supporto a Spotify, Amazon Music e Deezer.

Le funzioni smart sono comunque all’avanguardia, con il monitoraggio del ciclo mestruale, il controllo dell’idratazione, la visualizzazione delle notifiche provenienti dallo smartphone, con la possibilità di rispondere (solo gli utenti Android) ai messaggi ricevuti direttamente dal polso. E con Connect IQ, lo store online di Garmin, è possibile scaricare nuove app, widget e quadranti per rendere unico il proprio dispositivo.

Ovviamente il pezzo forte di Garmin Venu SQ (e della Music Edition) è la parte legata allo sport, settore in cui Garmin eccelle da sempre. Troviamo ovviamente Garmin Elevate 24/7, che monitora costantemente la frequenza cardiaca, giorno e notte.

Durante il sonno è possibile analizzare le varie fasi del sonno sfruttando anche il sensore Pulse OX, che misura il livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue e segnala eventuali anomalie riscontrate. Con Body Battery è possibile conoscere il proprio livello di energia, per pianificare allenamenti e riposo e per rilassarsi dopo una giornata stressante di lavori sono presenti le funzioni di controllo e gestione della respirazione, utile anche per migliorare la concentrazione.

Garmin Venu SQ include 20 profili integrati per il monitoraggio degli allenamenti, con il ricevitore GPS che traccia gli spostamenti e le attività svolte. Potete sfruttare i piani di allenamento gratuiti di Garmin Coach per migliorare le vostre prestazioni, in particolar modo nel running.

Molto importanti, infine, le funzioni di sicurezza come LiveTrack, Incident Detection e Richiesta di assistenza, molto utili quando si decide di uscire a correre, a piedi o in bici. È possibile inviare la propria posizione ad amici o parenti, e lo smartwatch rileva autonomamente eventuali incidenti per segnalare il problema a eventuali contati di emergenza.

Garmin Venu SQ, in grado di garantire 6 giorni di autonomia in modalità smartwatch e 14 ore in modalità GPS, è in vendita a 199,99 euro, che salgono a 249,99 euro per la Music Edition.