Spesa online dal computer

Fare la spesa online è sempre più complicato, per non dire impossibile. Sia nelle grandi città, come Milano, che nei piccoli centri abitati, riuscire a farsi recapitare la spesa a domicilio in queste settimane segnate dall’emergenza Coronavirus Covid-19 sta diventando la missione impossibile di molti. Armati di tanta pazienza dunque abbiamo provato a portare a termine diversi acquisti a domicilio con non pochi problemi, ve li abbiamo evidenziati nel nostro approfondimento sulla spesa online, ma adesso siamo in grado di fornirvi alcuni utili consigli per cercare di aiutare i nostri lettori ad aggiudicarsi uno degli ambiti posti nelle lunghe code virtuali.

Come fare la spesa online su Esselunga a casa

La domanda più frequente che ci sentiamo fare ultimamente è quando escono gli slot di consegna su Esselunga?. La risposta è che gli slot escono in orari diversi durante la giornata anche se normalmente è più probabile che escano la mezzanotte. Infatti abbiamo tenuto monitorati gli ultimi giorni e, a parte un giorno in cui gli slot sono usciti in prima serata intorno alle ore 20:00, negli altri giorni sono usciti alle 23 e alle 24 oppure non sono usciti affatto come tra il 26 e il 28 marzo, giorni in cui però le consegne stimate potrebbero cadere durante il week end di Pasqua e quindi probabilmente giorni in cui Esselunga a casa potrebbe non operare.

Non c’è quindi un orario esatto in cui escono nuovi slot di consegna su Esselunga ma vengono resi disponibili lungo il corso del tardo pomeriggio/sera.

In ogni caso vi segnaliamo che avete al momento varie opportunità per fare la spese da Esselunga. La prima è la consegna a casa. Noi siamo riusciti a farla durante questa settimana e vi suggeriamo il metodo che potreste utilizzare:

  • Preparare la spesa durante la giornata mettendo tutte le cose che vi servono nel carrello;
  • Una volta che il carrello è pieno tornate spesso sulla pagina di Esselunga;
  • Per avere maggiori possibilità accedete al sito mobile senza utilizzare la App (vd screeshot);
  • Quindi, dalla homepage, nell’area del Carrello cliccate sull’icona “Consegna” (vd sreenshot);
  • Senza cambiare pagina si aprirà il calendario poco sotto, dovete scorrerlo tutto a destra per vedere il giorno più recente;
  • Se vedete dei pallini verdi cliccatene uno subito, vi verrà assegnato lo slot corrispondente;
  • A questo punto dovete operare con calma e pazienza; lo slot è vostro ora, ma dato che il sito sarà molto trafficato vi richiederà più volte di ripetere l’accesso. Voi ripetetelo tutte le volte che serve e appena riuscite andate al pagamento;
  • Vi consigliamo di salvare la carta di credito, perché vi farà risparmiare passaggi (e richieste di accesso ripetute) in futuro, quindi potrete confermare pagamento e ordine;
  • E’ possibile che non riceviate l’ok dal sito, ma se avete un po’ di pazienza vi arriverà email di conferma e potrete verificare tra i vostri ordini;
  • A questo punto potete iniziare a saltare per casa urlando “Campioni del mondoooo, campioni del mondoooo”;
  • Ultimo suggerimento, non fatevi venire in mente di cambiare opzioni non fondamentali, tipo il contenuto del carrello, note, indrizzi etc… meno operazioni fate e più avete probabilità di arrivare in fondo.

Come fare la spesa online Esselunga Clicca e Vai

Se ancora non riuscite a trovare gli slot sappiate che Esselunga ha una seconda modalità, disponibile in molti supermercati, anche se non tutti. Si tratta dell’opzione Clicca e Vai, in cui potrete ritirare direttamente la spesa già pronta presso il supermercato.

Questa è un’opzione valida se siete disposti ad uscire di casa e se:

Per iniziare dovete partire dal sito esselunga.it anziché da Esselungaacasa. Sulla destra troverete l’opzione “Clicca e Vai”, a questo punto potrete scegliere un punto di ritiro e potrete iniziare a riempire il carrello. Una volta terminato i passi sono praticamente identici alla spesa online, ossia:

  • Tornate spesso sulla pagina di Esselunga per trovare slot di consegna disponibili, eventualmente se ne avete possibilità modificate l’Esselunga dove ritirare la spesa se un altro supermercato ha slot disponibili;
  • Per avere maggiori possibilità accedete al sito mobile senza utizzare la App (vd screeshot);
  • Quindi, dalla homepage, nell’area del Carrello cliccate sull’icona “Consegna” (vd sreenshot);
  • Senza cambiare pagina si aprirà il calendario poco sotto, dovete scorrerlo tutto a destra per vedere il giorno più recente;
  • Se vedete dei pallini verdi cliccatene uno subito, vi verrà assegnato lo slot corrispondente;
  • A questo punto dovete operare con calma e pazienza; lo slot è vostro ora, ma dato che il sito sarà molto trafficato vi richiederà più volte di ripetere l’accesso. Voi ripetetelo tutte le volte che serve e appena riuscite andate al pagamento;
  • Vi consigliamo di salvare la carta di credito, perché vi farà risparmiare passaggi (e richieste di accesso ripetute) in futuro, quindi potrete confermare pagamento e ordine;
  • Anche se il sito non vi dà l’ok al pagamento ma non vi mostra una pagina di errore è possibile che l’ordine sia andato a buon fine. Vi arriverà email di conferma e potrete verificare se è presente tra i vostri acquisti.

Come fare la spesa online con Supermercato 24

Supermercato24 non è un vero negozio ma un servizio di consegna della spesa a domicilio che opera in maniera indipendente con dei propri fattorini. Opera a Milano, Torino, Roma, Verona, Bergamo, Bologna, Brescia e Padova. Ha la forma di un marketplace, la domanda è la vostra necessità di ricevere la spesa a casa, l’offerta sono i fattorini di Supermercato24 che si recano presso il negozio, comprano le cose che vi servono e ve le portano a casa. I supermercati serviti sono Esselunga, Eurospin, Carrefour, Conad, Auchan, Coop, Bennet e Lidl. Il costo di consegna è pari a 4,90 Euro

Questa settimana siamo stati fortunati e siamo riusciti ad effettuare la spesa presso un Lidl di Milano per il quale risultavano disponibili slot di consegna alla mezzanotte del 23 marzo (consegna 1 aprile).

Il suggerimento è sempre lo stesso, avere il carrello pieno e pronto, e nel caso di Supermercato24, entrando nel supermercato scelto potete vedere subito se vi sono disponibilità di consegna, se sì, provvedete subito al completamento dell’ordine.

Come fare la spesa online con Cortilia

Su Cortilia la situazione al momento sembra non sbloccarsi per i nuovi clienti mentre i clienti esistenti stanno, ricevendo le consegne programmate settimanali senza disservizi. La scorsa settimana avevamo spiegato come il sito, da noi navigato e testato anche questa settimana, si stia probabilmente concentrando solo su ordini in corso e clienti esistenti.

Cortilia ci tiene a farci sapere che gli avvenimenti e il conseguente aumento di traffico hanno “generato problemi di funzionamento del sito e dell’app e ci ha costretto a contenere gli accessi“. Attualmente si può accedere al sito solo quando sono disponibili nuove consegne. Gli utenti che hanno un abbonamento o una spesa già confermata possono accedere in qualunque momento per aggiungere prodotti alla spesa o per sostituire articoli in cassetta, fino al giorno prima della consegna.”

Inoltre Cortilia afferma anche che “sul fronte logistico, l’incremento del numero di ordini e la dimensione degli stessi ha saturato la nostra flotta per molti giorni, rendendo impossibile accogliere nuove richieste per le consegne nei sette giorni successivi” e quindi ha provveduto ad alcune modifiche alla piattaforma in particolare introducendo “un limite di spesa di 150€ per consentire a più persone di fare la spesa“.

Pertanto, anche per Cortilia, vi suggeriamo di verificare di tanto in tanto la disponibilità di nuove disponibilità di consegna.

Gli outsider: sono ben 2

Una risorsa per i cittadini delle grandi città sono i servizi di consegna, normalmente dedicati ai pasti pronti e che ora offrono anche la possibilità di consegnare la spesa presso una serie di negozi e negozietti. Unica raccomandazione è di verificare bene i prezzi proposti dai vari negozianti, ricordando che i servizi provvedono solo al ritiro e alla consegna, tutto il resto è fatto dal negozio scelto.

Deliveroo

Anche Deliveroo entra nella consegna delle spese online con 2 soli negozi al momento. Abbastanza invisibili all’interno del’APP si possono trovare però digitando la parola “spesa” nella casella di ricerca. Se vi trovate a Milano vi appariranno 2 servizi, uno che si chiama “La spesa facile e veloce” che dispone di prodotti secchi di prima necessità e uno che si chiama “Alcolici veloci” che nella giornata di sabato 28 marzo risulta però chiuso. Al momento la scelta è limitata ma con l’ingresso di ulteriori negozi potrebbe velocemente diventare un’opzione valida per fare la spesa senza uscire di casa.

Glovo

Anche questa settimana siamo riusciti a fare ordini su Glovo. A Milano, in zona Portello, abbiamo scelto Picard Surgelati e ci è stato consegnata la nostra spesa da 40 euro in soli 30 minuti dall’ordine. Il costo di consegna di 3,90€ non ci è stato addebitato in quanto abbiamo scelto l’opzione Glovo Prime che pagando 6 euro al mese ci permette di ricevere consegne gratuitamente.

Come fare la spesa online a Milano: 3 opzioni funzionanti e 2 trucchetti 6

Insomma, se decidete di procedere con la spesa online il consiglio principe è ovviamente di avere tanta pazienza e ovviamente seguire le indicazioni che vi abbiamo riportato per i vari negozi. Purtroppo su altro store come Carrefour, Auchan, Pam, Lidl, Conad e altri non siamo riusciti a portare a termine la spesa e per questo non riusciamo al momento a darvi ulteriori suggerimenti. Anche su Amazon Prime Now i nuovi slot di consegna vengono aggiunti in maniera abbastanza casuale.