Cultura Tech

Una tempesta di sabbia ha bloccato il rover marziano Opportunity

Rover marziano Opportunity

Dopo le sensazionali notizie comunicate nei giorni scorsi, la NASA ha cambiato totalmente tono sulle missioni marziane. Attraverso un comunicato ufficiale della NASA, abbiamo appreso che le cose per il rover marziano Opportunity si sono messe male. In particolare, una tempesta di sabbia che ha colpito la zona in cui si trova il rover ha praticamente oscurato i suoi pannelli fotovoltaici, lasciandolo senza energia.

Il team ora presume che le batterie dell’esploratore robotico abbiano raggiunto un livello critico e che sia attualmente in una modalità di “risparmio energetico” a bassa potenza che spegne tutto tranne l’orologio della missione. Al di fuori del risveglio per controllare i livelli di potenza, il rover rimarrà in questa modalità a meno che i suoi pannelli solari non si puliscano e rientrino in funzione per convertire energia sufficiente.

Il problema, come potete immaginare, è che questa non è una piccola tempesta di polvere. Per estensione, copre circa un quarto di Marte. Potrebbe essere necessario attendere molto tempo prima che ci sia la possibilità di riprendere il contatto con Opportunity. Il tutto supponendo che la tempesta di sabbia non lo abbia danneggiato.

La statistica però è dalla sua. Opportunity infatti si è già trovato in una situazione del genere nel 2007, riuscendo però a scamparla. Speriamo proprio che anche stavolta ci riuscirà.

Fonte: Engadget

Comments
To Top