Panasonic TV OLED 2019

Durante la Convention 2019 di Francoforte, Panasonic ha presentato la sua lineup di TV OLED per il 2019 composta da 4 serie differenti e orientate, ciascuna, a una diversa fascia di mercato. Denominati GZ200 (il top di gamma), GZ1500GZ1000 e GZ950, hanno tutti una base comune con alcune caratteristiche più premium per i modelli di fascia alta.

Partendo dalle caratteristiche comuni, tutti sono disponibili sia in 55″ che in 65″, senza andare mai oltre verso il 77″; e tutte e quattro offrono il supporto di tutti i formati HDR, ovvero HDR10HDR10+HLG Dolby Vision (qui le differenze). Grande novità invece è la compatibilità con le fotografie HDR HLG, cioè il nuovo formato catturato e salvato dalle mirrorless full frame Lumix S1 di recente presentazione.

Nonostante il pannello OLED sia fornito da LG, a gestire l’elaborazione dell’immagine e quindi la qualità finale ci pensa il processore proprietario HCX PRO Intelligent, il più potente mai realizzato da Panasonic sui suoi TV (lo stesso su tutte e quattro le serie).

Panasonic GZ2000
Panasonic GZ2000

Per quanto riguarda le differenze fra le varie TV OLED 2019 di Panasonic, troviamo che nella versione GZ2000 è presente una soundbar ad emissione frontale a 3 canali e due speaker rivolti verso l’alto al servizio della ricostruzione spaziale Dolby Atmos.

Nella versione GZ1500 viene mantenuta una soundbar ad emissione frontale (solo a due canali) ma non c’è il contributo degli speaker aggiuntivi rivolti verso l’alto.

Panasonic GZ1500
Panasonic GZ1500

Le altre due versioni perdono del tutto la soundbar ma si basano su una tecnologia audio più comune per le TV.

Nessuna informazione sui prezzi per l’Italia. Panasonic tra l’altro ha indicato che il top di gamma, il GZ2000, non arriverà prima di settembre. Fortunatamente però, a giugno arriveranno le serie GZ1500 e GZ1000 mentre subito dopo l’estate sarà la volta del modello GZ950.