LG TV OLED 8K CES 2019

LG Electronics ha annunciato che lancerà la sua TV OLED da 88 pollici in 8K (la stessa che è stata presentata al CES 2019) in Corea del Sud nell’ultima parte dell’anno per indirizzare il segmento premium con display migliorati e un nuovo fattore di forma.

Il colosso della Corea del Sud ha già lanciato la sua linea di TV OLED 2019 con risoluzione 4K in tre formati: 55 pollici, 65 pollici e 77 pollici, con prezzi che vanno da 2,7 milioni a 18 milioni di won (da circa 2100 euro a 13.500 euro).

Oltre a lanciare la TV OLED da 88 pollici e risoluzione 8K che ha quattro volte più pixel del 4K, LG immetterà finalmente sul mercato la sua TV OLED R arrotolabile da 65 pollici con risoluzione 4K per soddisfare le diverse esigenze dei consumatori. La TV arrotolabile può apparire e scomparire da un’unità di base con un clic di un telecomando, offrendo un modo per nasconderla quando non è in uso.

LG lancerà una TV OLED 8K e la TV arrotolabile OLED R nella seconda metà del 2019 1

Il principale rivale della TV OLED 8K è la TV QLED 8K (quantum dot LED) di Samsung Electronics, con il suo schermo più grande da 98 pollici. LG ha affermato che il “display a emissione di liquido organico”, più comunemente noto come OLED, si adatta perfettamente al mercato della TV 8K con il suo contrasto cromatico infinito e la flessibilità nella creazione di nuovi fattori di forma.

La domanda di OLED crescerà ulteriormente quando il mercato televisivo si sposterà verso l’8K” ha riferito JS Lee, vice presidente della comunicazione e il marketing per l’home entertainment di LG, durante conferenza stampa tenuta nello stabilimento della società a Gumi. “La tecnologia OLED presenta il nero perfetto con un rapporto di contrasto migliore e, poiché emette luci senza necessità di un pannello di retroilluminazione, si ha più spazio per adattarlo a diversi fattori di forma, come renderlo sottile come un rasoio o arrotolabile“.

LG ha dichiarato che le vendite di TV OLED sono previste in crescita di 3,6 milioni quest’anno grazie alla crescente domanda di prodotti premium, fino ad arrivare a 10 milioni nel 2021.