1Password X 1.17: nuovo 'cervello' e tutte le novità

1Password X è ideale per coloro che non vogliono installare il client desktop di 1Password, ma vogliono utilizzare un’estensione leggera per il proprio browser e gestire le credenziali in modo automatico. L’aggiornamento alla versione 1.17 di 1Password X, compatibile con Chrome, Firefox, Brave Browser, Microsoft Edge, Vivaldi e Opera, porta con se molte modifiche al suo codice e funzionalità migliorate.

Il “cervello” dell’estensione, che riconosce in automatico i campi in cui inserire i nostri dati attraverso la funzione AutoFill, è stato totalmente riscritto utilizzando Rust e WebAssembly. Questo consente un vantaggio concreto in termini di velocità e portabilità, ma soprattutto di convenienza per gli utenti.

C’è anche un nuovo menu che compare in prossimità del campo in cui inserire le nostre credenziali, che suggerisce quelle da inserire. Si può decidere di nasconderlo semplicemente cliccandoci sopra, e gli utenti con account Google multipli saranno contenti di sapere che le opzioni ora sono visibili in cima alla lista, se viene rilevato un servizio di Google a cui vogliamo accedere.

Miglioramenti anche per l’utilizzo con persone dotate di disabilità, rispettando le specifiche definite da WAI-ARIA, che mira a creare contenuti web e applicativi maggiormente fruibili per tutti. Ecco la lista delle nuove funzioni disponibili:

  • Selettore voci di elenco: usa la tastiera per aprire il selettore dell’elenco degli elementi da qualsiasi punto del pop-up.
  • Supporto per screen reader: facciamo sapere agli screen reader che 1Password è disponibile dichiarando “Menu 1Password disponibile. Premi il tasto freccia giù per selezionare “, quando è selezionato un campo.
  • Elenco di navigazione: naviga facilmente nell’elenco degli elementi e nel selettore dell’elenco degli oggetti usando la tastiera. Ad esempio, premendo “Home” si selezionerà il primo elemento nell’elenco.
  • Supporto per la digitazione: entrambi gli elenchi ora supportano la digitazione anticipata, che consente di iniziare a digitare nel campo e di visualizzare gli elementi suggeriti per la selezione.

L’update per 1Password X versione 1.17 è disponibile per tutti coloro che hanno l’estensione installata: una volta aperto il browser, l’update dovrebbe essere automatico. Se invece volete provare i servizi di 1Password X potete scaricare l’estensione dal Chrome Web Store (per Chrome, Chromium, Brave, Vivaldi, Opera e Microsoft Edge) o Firefox Add-ons Gallery.

Date un’occhiata anche al nostro approfondimento sui migliori password manager: la sicurezza dei nostri dati viene prima di tutto!