Warframe Nintendo Switch

L’editore Digital Extrames ha appena annunciato al TennoCon che sta finanziando la realizzazione di un porting del mitico Warframe per la Nintendo Switch. Incaricati di eseguire il porting sono gli sviluppatori della software house Panic Button, già autori di titoli quali DOOM, Wolfenstein: The New Colossus e Rocket League.

Per chi non lo sapesse, Warframe è un videogioco free-to-play co-op sparatutto in terza persona ambientato in un universo semi fantascientifico e disponibile per PS4, Xbox One e PC. Si tratta di un gioco di fantascienza che è piaciuto talmente tanto alla community di video giocatori che Digital Extrames conta ben 38 milioni di giocatori su base mensile.

La trama del gioco è la seguente (Wikipedia):

Al giocatore viene offerta la possibilità di impersonarsi in un Tenno, ovvero un potente e antico guerriero discendente dell’antica razza senziente che dominò il Sistema Solare (in gioco chiamato Sistema Origin) che dopo essersi risvegliato dal criosonno si ritrova coinvolto in una guerra contro i Grineer, una versione futuristica della razza umana, contro i Corpus, corporazione di mercenari e costruttori di impressionanti AI robotiche, e ad affrontare la minaccia rappresentata dall’Infestazione, piaga che sta colpendo tutto il sistema. In battaglia, i Tenno fanno uso di avanzati esoscheletri con proprietà uniche, detti Warframe.

Al momento non sappiamo con esattezza quanto tempo ci vorrà prima che la versione per Nintendo Switch venga finalizzata. Tuttavia, speriamo che non si vada oltre la fine dell’anno.