Console & Videogames

Il nuovo update per Call Of Duty Black Ops 4 introduce moltissime novità e XP doppi

Call of Duty Black Ops 4

Nella giornata di ieri, 21 novembre, Call of Duty Black Ops 4 ha ricevuto un consistente update contenente diversi miglioramenti e fix di alcuni bug. Oggi però è stato rilasciato un ulteriore aggiornamento che, oltre ad alcuni fix, introduce il tanto atteso “Quad Feed Event”. Nello specifico, l’evento riguardala possibilità di accumulare punti doppi, meriti doppi, un boost specifico per il proprio Tier nella modalità multiplayer e doppio Nebulium Plasma giocando alla Zombie sino al 26 novembre.

Oltre agli XP il nuovo aggiornamento porta con se un miglioramento nello spawn durante una partita, notizia sicuramente molto gradita visto che proprio questa feature è stata una delle più criticate da parte dei giocatori di tutto il mondo e piattaforme. Il team di sviluppo ha dichiarato di aver riscontrato un problema nelle modalità “Dominio” e “Punti di Controllo” il quale avrebbe “valutato impropriamente” la prossimità del nemico nelle posizioni di respawn. Inoltre, gli sviluppatori hanno tranquillizzato i “console gamers” riferendo di essere al lavoro su di un auto sprint settabile direttamente dal pad della propria console.

Di seguito vi riportiamo tutte le novità introdotte da questo aggiornamento:

Evento

  • Quad Feed (sino al 26 novembre);
  • 2XP nelle modalità multiplayer e zombie;
  • 2X Tier Boost in multiplayer e nella modalità Blackout;
  • 2X meriti in Blackout;
  • 2X Nebulium Plasma nella modalità zombie.

Gameplay e Multiplayer

  • Aggiunta un’opzione per attivare o disattivare l’ Auto Mantle;
  • Risolto una problematica inerente allo spawn nella modalità “Punto di controllo” e “Dominio”;
  • Risolto un crash che poteva verificarsi quando un giocatore usciva da una partita nel momento della morte (PS4 / Xbox One);
  • Risolto un crash che poteva verificarsi se un giocatore si disconnetteva mentre nuotava nell’acqua in Icebreaker (PS4 / Xbox One);
  • Risolto un raro crash che poteva verificarsi quando un giocatore lasciava una partita poco dopo essersi unito (PS4 / Xbox One);
  • Implementazione del raggio d’azione di un attacco corpo a corpo.

Fonte: Gamingbolt

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top