GTA 6

Nonostante GTA V sia stato rilasciato addirittura nel 2013, si è saputo confermare nel tempo diventando il gioco più redditizio di sempre su PC e console. Ma la fine del suo ciclo di vita sembra che stia per arrivare, con lo sviluppo di GTA 6 ormai iniziato.

Ed ecco allora che, seppur Rockstar Games non ha ancora condiviso nulla al riguardo (ufficialmente non esiste ancora alcun GTA 6), in rete si sono create alcune fazioni in merito alle piattaforme che il nuovo capitolo supporterà. Da un lato ci sono coloro che credono che, per mantenere l’alta redditività dell’attuale capitolo, Rockstar manterrà il supporto del nuovo titolo anche con le attuali console Xbox One e PS4; dall’altro c’è chi crede che i miglioramenti grafici del nuovo capitolo lo renderanno un’esclusiva delle nuove super console PlayStation 5, Xbox Scarlett e del PC.

A questi si dovrebbe aggiungere Google Stadia, servizio che merita una discussione a parte sulle indiscrezioni. In molti l’hanno indicato come piattaforma di destinazione vedendo la scelta di Rockstar di rimuovere i titoli di GTA dal servizio concorrente GeForce Now.

Insomma, niente di concreto e ufficiale ma tutto confuso e misterioso. C’è da dire che ci troviamo ancora a qualche anno di distanza dall’arrivo sul mercato, visto che l’annuncio di GTA 6 è previsto per il 2020 ma l’arrivo effettivo è previsto non prima del 2021 o del 2022.