Ecco cosa aspettarci dalla grafica di PS5 e Xbox X

Le console di prossima generazione PS5 e Xbox X saranno in grado, con la loro potenza computazionale, di donare una grafica incredibile ai videogiocatori di tutto il mondo. Se vi state chiedendo fino a che punto potranno spingersi, sappiate che a questa domanda ha provato a rispondere Jonathan Cooper, uno degli animatori di The Last of US e ex sviluppatore di Naughty Dog.

Sul suo account Twitter ha pubblicato un video in cui mostra le potenzialità dell’Unreal Engine 4, aggiornato a Dicembre con alcune succose novità riguardanti soprattutto la gestione dei capelli e del pelo.

Sembrerebbe una cosa di poco conto, ma animare in modo realistico e dettagliato la capigliatura di un personaggio all’interno di un videogame è un compito altamente difficile, che finora era stato sempre approssimato, ma che nelle console di prossima generazione di Sony e Microsoft potrebbe avere finalmente il risultato realistico che gli sviluppatori e i creativi di tutto il mondo sognano da una vita.

Tutti parlano di raytracing e di come l’illuminazione dinamica in tempo reale contribuirà a rendere i giochi su PS5 e Xbox X altamente realistici, ma le speranze per l’animatore e programmatore Jonathan Cooper. Nella sua visione, le console di prossima generazione dovrebbero consentire di animare in modo fluido i capelli di una persona, e il risultato che mostra nel video utilizzando l’Unreal Engine 4 è impressionante.

Ecco cosa aspettarci dalla grafica di PS5 e Xbox X
Sulle console next-gen possiamo aspettarci di vedere animati i capelli uno ad uno, singolarmente

Se volete conoscere maggiori dettagli riguardo le possibilità di animazione in tempo reale dell’Unreal Engine, c’è un intero articolo dedicato realizzato da Mike Seymour su Fxguide in cui si parla approfonditamente delle tecniche utilizzate per la realizzazione del video di cui sopra.

Grazie alla potenza di calcolo delle future console, che arriveranno entrambe in tempo per le vacanze di Natale 2020, potremo aspettarci dettagli come il movimento naturale dei capelli e della pelliccia di animali e mostri diventare uno standard. Purtroppo, non possiamo sapere di cosa saranno capaci i titoli sviluppati per PS 5 e Xbox X fino a quando non li vedremo in azione. Per l’ex sviluppatore di Naughty Dog Jonathan Cooper però la strada è già tracciata.