Gamescom 2019

Considerata la controparte europea dell’E3 2019 di Los Angeles, la Gamescom 2019 si appresta ad aprire i battenti a Colonia con la partecipazione di ben 15 software house.

La lista completa delle software house presenti all’evento è la seguente:

2K, Activision, Bandai Namco Entertainment, Bungie, Capcom, Electronic Arts, Epic Games, Koch Media/Deep Silver, Private Division, Sega, Square Enix, Sony Interactive Entertainment, THQ Nordic GmbH, Ubisoft e Xbox Game Studios

AMA Google Stadia

Le star dell’evento saranno senza dubbio Google con la presentazione dei dettagli finali del suo servizio di game streaming Google Stadia e Hideo Kojima che parlerà di Death Stranding, considerato il titolo Tripla A più atteso degli ultimi anni e quasi sicuramente grande esclusiva di PlayStation 4 e forse anche PlayStation 5. A proposito di PS5, non è da escludere che Sony mostri sul palco qualche piccola novità “dal vivo” della console next-gen attesa nel 2020. All’appello invece mancherà Nintendo.

La Gamescom 2019 di Colonia si svolgerà dal 18 al 25 agosto ma l’evento principale si terrà il 19 agosto alle ore 20.00 (ora italiana), con una diretta streaming su YouTube e Twitch chiamata “Opening Night Live” e condotta da Geoff Keighley nella quale tutti i 15 publisher avranno un proprio spazio per presentare le proprie novità.

Per quanto riguarda Google Stadia, ci aspettiamo che il colosso di Mountain View ci dia un assaggio di quali saranno i titoli presenti sulla piattaforma al momento del lancio, così come quali saranno le esclusive che potremo trovare solo lì.

Death Stranding

Sul fronte Death Stranding ci aspettiamo di vedere qualche altro gameplay del titolo, in attesa di potervi mettere le mani l’8 novembre.