Ubuntu 18.04.1 LTS

A distanza di tre mesi dal rilascio ufficiale della versione stabile di Ubuntu 18.04 LTS, gli sviluppatori di Canonical hanno rilasciato la prima “point release” Ubuntu 18.04.1 LTS, ovvero la prima versione intermedia che consente un’installazione pulita con tutte le ultime novità.

Le novità non sono poi così tante e sicuramente saranno familiari a coloro hanno provveduto a installare, man mano che uscivano, i nuovi aggiornamenti. In pratica, le uniche migliorie della versione “Desktop” riguardano diversi fix per problemi emersi dal lancio della distribuzione ad aprile e dei miglioramenti sul fronte della sicurezza.

Per quanto riguarda l’edizione Server, Ubuntu 18.04.1 LTS porta con se un nuovo programma d’installazione, Subiquity. Esso permette di accedere alle sessioni live esattamente come sui sistemi desktop. Tuttavia, per accedere a funzioni quali multipath, alla cifratura dell’intero disco o al riutilizzo delle partizioni già presenti è ancora richiesto l’installar originale.

Chiaramente le novità che vi abbiamo riportate sono valide sia per la versione Ubuntu che per le varianti Ubuntu Budgie, Kubuntu, Ubuntu MATE, Lubuntu e Xubuntu.

Per maggiori informazioni sula nuova release, vi rimandiamo alla pagina ufficiale. Se invece siete interessati al download di Ubuntu 18.04.1 LTS, vi basterà recarvi sulla pagina dedicata mediante questo link (di default viene ormai proposto il download della versione 18.04.1 LTS).

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che LTS sta per Long Term Support, il che significa che, nel caso di Ubuntu 18.04, verranno rilasciati aggiornamenti almeno fino al mese di aprile del 2023.