Apple MacBook, iPad

Come sicuramente saprete, a settembre è previsto che Apple organizzi un evento di presentazione in cui i protagonisti principali saranno i nuovi iPhone 2018 ma sul palco saranno svelati anche nuovi iPad Pro, nuovi MacBook e la AirPower, mentre probabilmente per i nuovi accessori audio bisognerà attendere il 2019.

A “confermare” la ricchezza del finale di 2018 di Apple e del 2019 in termini di presentazioni ci ha pensato l’analista Ming-Chi Kuo che adesso lavora per TF International Securities. In una nota inviata agli investitori ha sottolineato che:

  • A settembre avverrà la presentazione di tre nuovi iPhone: iPhone X di seconda generazione, iPhone X Plus da 6.5 pollici e iPhone LCD “economico” da 6.1 pollici
  • Il modello LCD sarà fra i più venduti in quanto al top nel rapporto qualità prezzo (tra i 600 e i 700 dollari negli Stati Uniti)
  • Gli iPhone 2019 saranno tre, avranno dimensioni diverse e porteranno con se delle innovazioni nel design rispetto ai modelli di fine 2018, fra cui l’utilizzo di una tripla fotocamera
  • Entro la fine dell’anno arriverà il momento di nuovi iPad con Face ID e privi di tasto Home (non si fa menzione dei modelli Pro ma solo di iPad)
  • In contemporanea, Apple rilascerà un MacBook Air a basso prezzo e nuovi modelli di Apple Watch dotati di display più grandi
  • Per un futur un po’ più in là: “Riteniamo che Apple sia ancora la società leader nel settore dell’elettronica di consumo e abbia superato con ampio margine la concorrenza in termini di esperienza utente e sviluppo dell’ecosistema. Ci aspettiamo grandi novità soprattutto nel settore AR”.

Insomma, un futuro immediato molto interessante e un futuro più a lungo termine ancora da costruire ma che si preannuncia anch’esso molto interessante.