Recensione Jumper EZbook X3 Pro – Non c’è bisogno di spendere molto per avere tra le mani un laptop valido e che sia in grado di offrire un’esperienza completa e buona. Ne abbiamo avuto conferma utilizzando per alcune settimane Jumper EZbook X3 Pro come laptop principale da lavoro e, dopo un utilizzo intenso e costante, adesso siamo pronti per dirvi come va, in modo semplice e conciso e con pochi tecnicismi. Jumper EZbook X3 Pro è un laptop molto valido, come vedremo, soprattutto in relazione al prezzo di vendita, anche considerando che è un prodotto fanless.

Hardware & Connettività

Non offre le ultimissime e migliori tecnologie, tuttavia può contare su una scheda tecnica completa, equilibrata e abbastanza valida. Al suo interno troviamo uno schermo di tipo IPS da 13,3 pollici con risoluzione di 1080 x 1920 pixel, 8 GB di RAM di tipo DDR4, un SSD da 180 GB sostituibile, una batteria da 5000 mAh, una CPU quad-core Intel Celeron N4100 da 2,4 GHz, una GPU Intel HD Graphics 600 da 700 MHz, webcam da 1 MP, Bluetooth 4.0, Wi-Fi Intel Dual Band Wireless-AC 9461, una porta audio da 3,5 mm che fa anche da entrata per un microfono esterno, una porta USB 3.0, un touchpad con supporto alle gesture, una tastiera completa, uno slot per microsd, una porta per la ricarica, una porta Type-C e quattro speaker. Ospita quindi un hardware davvero niente male e con componenti equilibrati e che funzionano bene. Nessun problema con nessun componente riguardante la connettività, a parte un aspetto poco positivo: dobbiamo solo segnalare una portata del Wi-Fi non molto ampia, che permette comunque di agganciarsi a router a distanza di una decina di metri con un paio di muri spessi nel mezzo.

Ergonomia, Design & Materiali

Non è una sorpresa sotto questi punti di vista, dato che misura 308 x 209 x 13,7 mm e pesa appena 1,3 kg. E’ sottile, leggero e compatto e tutto ciò fa sì che sia un piacere usarlo in mobilità, anche sulle gambe, e averlo sempre con sé dietro, soprattutto in borsa. A ciò si aggiunge che è costruito abbastanza bene considerando il prezzo di vendita perché è interamente in alluminio, a parte la copertura sulle cerniere e qualche altra piccola parte, è assemblato molto bene, a parte qualche millimetro di spazio qua e là fra alcuni componenti, è robusto e non mostra punti deboli di alcuni tipo. Gli unici suoi difetti fisici sono l’assenza di un vetro full-laminated a protezione dello schermo, che causa un po’ troppi riflessi, e la non troppa robustezza dello schermo, poiché è soggetto a troppe oscillazioni in caso di movimento. Sul design c’è poco da dire, non è nulla di che, anzi sembra anche ispirato a quello dei MateBook e MacBook.

Display, Audio & Multimedia

Purtroppo schermo e audio non sono i suoi punti di forza, nonostante siano buoni in relazione al prezzo e quindi ideali per il tipo di prodotto. Lo schermo, composto da un pannello di tipo IPS, offre dei colori non molto brillanti, una luminosità sufficiente per un uso all’interno, anche in condizioni di molta luce, ma non sufficiente per un uso all’aperto sotto il Sole, anche a causa dei tantissimi riflessi, e degli angoli di visione non molto ampi, che fanno sì che possa essere utilizzato solo frontalmente per una visione ottimale dei contenuti. I quattro speaker, piccolini e posizionati opposti alle cerniere, sono di discreta qualità e offrono un audio con un volume medio-alto e sufficientemente definito. Speaker e schermo sono quindi buoni per il prezzo ma niente di più, però parliamo pur sempre di un laptop il cui prezzo è contenuto e che comunque, nel complesso, offrono un’esperienza soddisfacente.

Recensione Jumper EZbook X3 Pro: non si può chiedere di meglio a questo prezzo 13

Fotocamera

La webcam anteriore è da appena 1 MP e offre una qualità appena sufficiente per qualche selfie e per videochiamate. Non è una webcam che punta sulla qualità perché c’è e si fa usare, ma non offre niente di particolare.

Recensione Jumper EZbook X3 Pro: non si può chiedere di meglio a questo prezzo 14

CPU, GPU & SSD

Jumper EZbook X3 Pro è un laptop fanless, ossia senza ventole, dotato di CPU quad-core Intel Celeron N4100 da 2,4 GHz e di una GPU Intel HD Graphics 600 da 700 MHz. Non avendo ventole è sempre silenzioso e per questo è perfetto per un uso in mobilità, per la scrittura, per la navigazione web e per tutte quelle altre operazioni che richiedono silenzio e concentrazione. Nonostante abbia una CPU e una GPU che lavorano senza ventole, quindi a basso voltaggio e con prestazioni contenute, riesce a far girare Windows 10 in maniera impeccabile poiché è sempre reattivo e scattante, fluido e pronto. CPU e GPU riescono a eseguire tutte le normali operazioni senza problemi, anzi con un carico minimo in termini percentuali e in Modalità bilanciata, ed è un vero piacere navigare con il browser, scrivere documenti, visionare film (anche in UHD), gestire file ed eseguire altre operazioni del genere; CPU e GPU riescono anche a garantire prestazioni soddisfacenti con i programmi di grafica e giochini, ovviamente solo nel caso in cui non siano necessarie operazioni importanti. Il tutto in modo silenzioso, fluido e, soprattutto, fresco perché, nonostante manchino delle ventole, il laptop è sempre fresco e a malapena tiepido nella zona in cui sono posizionate CPU e GPU; diventa caldo, ma non troppo, solo dopo alcuni minuti di uso stress con tutti i componenti impegnati al massimo. Il calore viene dissipato in maniera ottima e non presenta alcun tipo di problema. E l’SSD da 180 GB non è da meno perché, nonostante non sia il migliore della sua categoria, riesce a offrire prestazioni elevate, con una lettura sequenziale in grado di raggiungere su per giù i 500 MB/s; anche le prestazioni in scrittura sono elevate e questo fa sì che sia sempre pronto e non crei mai problemi al sistema o alle operazioni che si eseguono.

Touchpad & Tastiera

Sfortunatamente monta un touchpad che non è granché: supporta le gesture di Windows 10, anche quelle con tre dita, include tasto destro e sinistro ed è bello grande e facile da usare, nonché sensibile, però non è estremamente preciso e questo diventa un problemino se deve essere usato nei programmi di editing grafico e in altre operazioni di precisione. In compenso monta una tastiera ottima (sempre in relazione al prezzo, aspetto su cui si basa l’intera recensione), con tasti a isola robusti, con un’ottima corsa, molto ben distanziati e decisamente facili da premere; ci sono però due difetti non da poco: il layout americano, quindi mancano le lettere accentate (la cosa è parzialmente risolvibile impostando il layout italiano da Windows), e la poca robustezza, poiché tende a flettere, e anche parecchio, nella parte centrale.

Recensione Jumper EZbook X3 Pro: non si può chiedere di meglio a questo prezzo 15

Batteria & Autonomia

Nonostante sia sottile e leggero, integra una batteria da ben 5000 mAh e questo si traduce, anche grazie all’assenza di ventole e alla CPU, GPU e all’SSD che generano pochissimo calore e a risparmio energetico, in un’autonomia in grado di raggiungere senza problemi le 5-6 ore di navigazione internet con Google Chrome con 7-8 schede aperte, una luminosità intorno al 50% e Modalità bilanciata (che regola frequenza e carico di CPU e GPU dinamicamente in base alle operazioni da eseguire).

Software

Arriva con preinstallato Windows 10 in cinese, attivato con licenza digitale, però è sufficiente reinstallare Windows 10 da una ISO originale, con una penna USB, per avere Windows 10 originale attivato, sempre con licenza digitale, con lingua italiana e layout italiano per la tastiera. Poi è un gioco da ragazzi scaricare e installare i driver, soprattutto video, audio e wireless, dai siti dei produttori dei componenti o tramite Windows Update.

In conclusione

Jumper EZbook X3 Pro, tirando le somme, è un laptop validissimo e ottimo per navigare in Internet, usare programmi di documenti, fogli e presentazioni, email, vedere film, messaggiare e utilizzare anche programmi che richiedono risorse medie. E’ costruito bene, ha un’ottima autonomia ed è leggero e compatto, insomma è il compagno ideale per chi cerca un prodotto completo e con buone prestazioni in mobilità. Gli unici suoi veri difetti sono l’audio e in parte lo schermo e le prestazioni, non entusiasmanti, come detto, però al prezzo a cui viene venduto, circa 270 euro su GearBest, a cui va un grazie per il sample di prova, non si può pretendere molto di più. E poi è un fanless, silenzioso e fresco.