Computer

Nvidia GeForce RTX 2080 è 2 volte più potente della GTX 1080

Nvidia GeForce RTX 2080

Nel momento in cui è stata annunciata la Nvidia GeForce RTX 2080, in molti si sono chiesti se valesse la pena investire 869 euro su una GPU nel caso in cui si possedesse già un computer con all’interno una GTX 1080. Ebbene, stando ai dati forniti da Nvidia, la nuova arrivata è 2x volte più potente della GTX 1080.

In particolare, la nuova Nvidia GeForce RTX 2080 è due volte più veloce della GTX 1080 quando si utilizza la nuova funzione DLSS (Deep Learning Super-Sampling). Questo per via della nuova architettura Turing dei Tensor Core per il rendering basato su AI.

Spetta chiaramente agli sviluppatori implementare il DLSS, ma finora titoli importanti come Final Fantasy XV, PUBG e l’imminente Shadow of the Tomb Raider possono sfruttare la funzione. Senza DLSS attivato, quegli stessi giochi sono circa 1,5 volte più veloci su RTX 2080 rispetto alla 1080, secondo NVIDIA.

In termini di prestazioni reali, DLSS permetterà finalmente di andare oltre nei giochi di corsa all’accoppiata 4K HDR a 60 fotogrammi al secondo. La diapositiva di seguito mostra alcuni esempi: Call of Duty: WWII arriva fino a 93 FPS in 4K HDR e Battlefield 1 raggiunge 84 FPS.

Nvidia GeForce RTX 2080 giochi benchmark

Le novità principali dell’architettura Turing

Ricordiamo che a caratterizzare le nuove GPU sono una serie di caratteristiche comuni, fra cui:

  • Nuove core RT per consentire la tracciatura in tempo reale di oggetti e ambienti con ombre, riflessi, rifrazioni e illuminazione globale fisicamente precisi.
  • Turing Tensor Core per eseguire un’elaborazione di rete neurale profonda alla velocità della luce.
  • La nuova struttura grafica neurale NGX integra l’intelligenza artificiale nella pipeline grafica globale, consentendo agli algoritmi di intelligenza artificiale di ottenere incredibili miglioramenti e generazione di immagini.
  • La nuova architettura shader di Turing con Variable Rate Shading consente agli shader di concentrare la potenza di elaborazione su aree ricche di dettagli, aumentando le prestazioni complessive.
  • Nuovo sistema di memoria dotato di GDDR6 ultraveloce con oltre 600 GB / s di larghezza di banda di memoria per giochi ad alta velocità e ad alta risoluzione.
  • NVIDIA NVLink®, un’interconnessione ad alta velocità che offre una larghezza di banda superiore (fino a 100 GB / s) e una scalabilità migliorata per configurazioni multi-GPU (SLI).
  • Supporto hardware per USB Type-C ™ e VirtualLink ™, un nuovo standard industriale open source per soddisfare le esigenze di alimentazione, visualizzazione e larghezza di banda dei visori VR di nuova generazione attraverso un unico connettore USB-C.
  • Nuove e avanzate tecnologie per migliorare le prestazioni delle applicazioni VR, tra cui Variable Rate Shading, Multi-View Rendering e VRWorks Audio.

Fonte: Engadget

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top