Microsoft Surface Go

Nonostante la stretta collaborazione che c’è stata negli ultimi anni fra Microsoft e Qualcomm per rendere compatibili i SoC ARM con Windows 10, il colosso di Redmond non ha mai utilizzato gli SoC sui tablet Surface. L’esclusività delle CPU Intel però potrebbe avere tempi brevi, visto che Microsoft potrebbe usare chip AMD e ARM sui futuri Surface.

Secondo la redazione di Petri che ha avuto informazioni da alcune fonti vicine a Microsoft, la collaborazione con Intel non è proprio rosa e fiori. Un motivo potrebbe essere l’utilizzo di hardware rivelatosi difettoso sulla linea Surface quando Intel ha introdotto i chip Skylake di Intel.

E poi, come ogni azienda di alto livello sa bene, avere un solo fornitore per una componente tanto importante come la CPU non è la migliore soluzione. Ed ecco allora che, al fine di ridurre la sua dipendenza da Intel e diversificare la sua fornitura, Microsoft starebbe guardando ai cataloghi offerti da AMD e Qualcomm.

Al momento non abbiamo moltissime informazioni su come evolverà la linea Surface già a partire dalla prossima generazione. Vista però la presentazione già avvenuta sia delle nuove CPU Ryzen di terza generazione da parte di AMD che del SoC Snapdragon 8cx studiato appositamente per i PC, è molto probabile che la nuova linea potrà contare su 3 linee differenti di CPU.