Microsoft Edge beta

Come ben sappiamo il nuovo Microsoft Edge è stato rilasciato da pochissimi giorni, ma Microsoft è attivamente a lavoro per renderlo sempre migliore ed in grado di fungere come ottima alternativa a Google Chrome.

L’ultima versione di Microsoft Edge Dev porta succose novità ed un mare di ottimizzazioni

In queste ore l’azienda di Redmond ha rilasciato la versione 81.0.410.1 di Microsoft Edge Dev per sistemi Windows e Mac che aggiunge qualche piccola ed interessante novità e porta una lista davvero infinita di bugfix e miglioramenti sotto il cofano.

Le novità dell’ultima versione dev di Microsoft Edge

La novità più importante di questa nuova versione è certamente l’arrivo della modalità lettura attivabile con un semplice scorciatoia. Basta premere il tasto F9 per attivarla ed iniziare a leggere un articolo o una news mettendo da parte pubblicità, banner e compagnia cantante.

A questa seguono il supporto al Dolby Vision per tutti i contenuti multimediali fruiti tramite un dispositivi in grado di supportarli, l’arrivo del supporto all’utilizzo delle carte MSPay sul web, il supporto ai file PDF con protezione MIP (Microsoft Information Protection) su Mac, ed una modifica che va a limitare la quantità di testo salvabile all’interno delle Raccolte di Microsoft Edge.

microsoft edge versione 81.0.410.1.1

Miglioramenti e cambiamenti vari

Come dicevamo ad inizio news, sono davvero tanti i miglioramenti e i piccoli cambiamenti apportati per affinare il nuovo browser di Microsoft, fra questi segnaliamo:

  • corretto il crash che poteva portare ad un arresto forzato quando attivata la sincronizzazione;
  • risolto il blocco del caricamento di alcuni siti;
  • corretto l’arresto anomalo del browser durante la ricerca del testo;
  • corretto l’alto consumo di CPU abilitando la funzione Application Guard;
  • corretto l’alto consumo di CPU su Mac attivando la funzione SmartScreen;
  • corretto il crash del browser chiudendo il riquadro delle Raccolte;
  • risolto un problema che non permetteva la corretta apertura di PDF crittografati;
  • corretto il bug che interpretava lo scroll del trackpad come click del tasto destro del mouse;
  • corretto il bug su Mac che non mostrava l’icona Traduci nella barra degli indirizzi.

Nel caso vogliate provare questa particolare versione di Microsoft Edge per essere sempre in prima linea e provare prima di tutti le novità in arrivo, potete scaricarlo tramite questo link.

Vai a: videoanteprima di Microsoft Edge su desktop e mobile