Computer

Grande Giove!!! Il flusso canalizzatore di Ritorno al Futuro è realtà

Flusso canalizzatore

Chiunque abbia visto almeno per una volta la trilogia de “Ritorno al Futuro” sicuramente sa cosa sia il flusso canalizzatore. Per tutti gli altri, si tratta di un dispositivo inventato da Doc Brown e inserito nella DeLorean che permette i viaggi nel tempo. Ebbene, nonostante si tratti di un qualcosa di fantasioso, alcuni scienziati australiani e svizzeri hanno proposto la creazione di qualcosa dello stesso design per migliorie nel calcolo quantistico.

No, non si tratta di un qualcosa che permette il viaggio nel tempo come nella trilogia di film. Il dispositivo è un nuovo tipo di circolatore elettronico, in grado di controllare il movimento direzionale dei segnali a microonde. Gli scienziati, che hanno pubblicato la loro ricerca su Physical Review Letters, hanno proposto due diversi circuiti potenziali – uno di essi prende in prestito il progetto del condensatore a flusso a tre punte di Doc Brown e Marty McFly che permise il viaggio nel 1955 e nel 2015 nella sua DeLorean.

Il circolatore, secondo il Center for Future Low-Energy Electronics Technologies (che è stato coinvolto nello studio), “usa il tunnel quantico del flusso magnetico attorno a un condensatore, rompendo la simmetria dell’inversione del tempo“. Ciò significa che “i segnali circolano attorno al circuito in una sola direzione, proprio come le automobili di una rotonda”, ha affermato il professor Tom Stace dell’Università del Queensland. In quanto tale, il dispositivo proposto sarà un vantaggio per il calcolo quantistico, in cui i ricercatori devono dirigere i segnali con precisione.

Insomma, mentre le intenzioni di coloro hanno lavorato alla trilogia de “Ritorno al Futuro” erano di creare un flusso canalizzatore che fosse molto scenico, alla fin fine hanno anticipato i tempi per la creazione di qualcosa di veramente funzionante in abito fisico (almeno per quanto riguarda il design).

Fonte: Engadget

Comments
To Top