macOS 10.15 Catalina

Dopo le numerose beta delle ultime settimane Apple ha iniziato oggi il rilascio della nuova versione stabile dei propri sistemi operativi. Le novità sono sostanzialmente quelle di cui vi abbiamo già parlato, ma le riassumiamo per completezza, in particolare per quegli utenti che non hanno scaricato le versioni di sviluppo.

macOS Catalina 10.15.4

La nuova versione del sistema operativo per i Mac introduce la possibilità di condividere le cartelle di iCloud Drive, permettendo l’accesso alle persone invitate o a chiunque abbia il link diretto. È inoltre possibile scegliere quali utenti possono caricare file e modificarli e quali invece possono solo visualizzarli o scaricarli.

Sono stati aggiunti nuovi controlli a Screen Time per limitare le comunicazioni, testi sincronizzati nei brani presenti su Apple Music, opzioni per importare le password di Chrome su Safari, controlli per duplicare e chiudere schede su Safari e il supporto HDR per Netflix sui modelli compatibili.

Tra le altre novità anche la possibilità di effettuare un singolo acquisto e utilizzare l’app su diverse piattaforme, una scheda su App Store per visualizzare i titoli Arcade giocati di recente, modalità personalizzate per lo schermo Pro Display XDR e una lunga lista di bug fix e miglioramenti minori.

Potete verificare la presenza dell’aggiornamento di macOS nelle preferenza di sistema del vostro Mac.

iOS 13.4/iPadOS 13.4

Anche su iOS 13.4 arriva la possibilità di condividere le cartelle di iCloud Drive, con la possibilità per i partecipanti di visualizzare gli eventuali aggiornamenti. Anche su iOS 13.4 arriva la possibilità, per gli sviluppatori che supportano tale funzione, di ottenere le app con un singolo acquisto nelle versioni per le varie piattaforme.

Viene introdotto il supporto a mouse e trackpad, molto utile soprattutto su iPadOS, che permette inoltre di utilizzare Magic Keyboard anche su iPad Pro 12,9 e iPad Pro 11. Sono state aggiunte nove memoj, nuovi comandi sempre visibili su Mail, miglioramenti alla tastiera soprattutto per lingue orientali e l’immancabile lista di bugfix e miglioramenti generici alle prestazioni.

tvOS 13.4

Non ci sono novità degne di nota nel changelog di tvOS, che si limita a introdurre correzione di bug rilevati in precedenza e miglioramenti alle prestazioni.

watchOS 6.2

Poche le novità anche per watchOS che introduce gli acquisti in-app per le applicazioni di Apple Watch, corregge un errore durante la riproduzione musicale, e porta la funzione ECG anche su Apple Watch 4 in Chile, Nuova Zelanda e Tirchia, insieme alla notifica di irregolarità nel ritmo cardiaco.