La rete in fibra FTTH di Open Fiber in arrivo in altre 82 città italiane

Continua ad ampliarsi l’elenco di città che potranno presto contare sul supporto alla rete in fibra FTTH di Open Fiber: l’obiettivo dichiarato, del resto, è quello di raggiungere quota 270 città italiane entro il 2022.

Nelle scorse ore sul sito di Open Fiber è stato aggiornato l’elenco delle località in cui è in fase di realizzazione la rete in fibra e le new entry sono addirittura 82.

La rete di Open Fiber si diffonde in Italia

Alle 11 originarie città (Bari, Cagliari, Catania, Napoli, Padova, Palermo, Perugia, Venezia, Bologna, Milano e Torino) si vanno così ad aggiungere altre decine di grandi e piccoli centri (tra cui troviamo Alessandria, Como, Ancona, Brescia, Brindisi, Cesena, Ferrara, Firenze, Imola, La Spezia, Messina, Orbassano, Pescara, Parma, Pavia, Reggio Calabria, Rimini, Salerno, Sassari, Udine, Varese e Verona).

Si tratta di un progetto imponente e che prevede la copertura di decine di migliaia di immobili per ogni città, con ingenti investimenti.

Ricordiamo che tra i partner di Open Fiber ci sono alcuni dei più importanti operatori italiani, come Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito di Open Fiber.

Via

Comments
To Top