STOP auto diesel Euro 4 inquinamento

Attraverso un annuncio sul sito web del comune di Milano, abbiamo appreso che oggi 19 febbraio sono state attivate le misure di primo livello con lo STOP alle auto diesel Euro 4 e limitazioni nel riscaldamento per contrastare l’inquinamento da PM10. Si tratta di limitazioni temporanee definite da Regione Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna.

Secondo il Piano Aria definito da Regione Lombardia le misure temporanee, valide per comuni con più di 30mila abitanti, impongono limitazioni al traffico per le auto diesel Euro 4 e inferiori. Per quanto riguarda le abitazioni, scattano i vincoli sull’uso di generatori a biomassa legnosa di classe inferiore alle 3 stelle e viene imposta la riduzione di 1 grado delle temperature in casa. Per l’agricoltura, arriva il divieto di spandimento liquami zootecnici e divieto assoluto di combustioni all’aperto.

Tali limitazioni non sono state attivate per il superamento del livello massimo di PM10 nell’aria ma in previsione di un potenziale superamento nei prossimi giorni. In pratica, si tratta di una misura precauzionale che ha lo scopo di evitare il superamento dei limiti massimi di PM10 nei giorni avvenire.

Le limitazioni sono state necessarie in vista delle previsioni per i prossimi giorni: ci si aspettano condizioni meteo stabili, con presenza alta pressione e inversioni termiche e assenza di precipitazioni con una situazione favorevole all’accumulo degli inquinanti almeno fino a giovedì.

Le limitazioni imposte ai cittadini di Milano fanno il paio con quanto annunciato dal sindaco di Roma, Virginia Raggi, circa lo STOP definito delle auto diesel Euro 3 o inferiori a partire dal 1° novembre 2019.