Honda CR Electric

La rivoluzione delle batterie e dell’utilizzo dell’elettricità come energia di propulsione dei veicoli ha fino a ora investito soprattutto il mondo delle quattro ruote. Tutte le principali case automobilistiche infatti hanno varato dei piani per portare alcuni modelli di auto elettriche nei loro cataloghi. Il mondo delle due ruote invece è rimasto un po’ indietro. Fortunatamente alcuni marchio hanno raccolto la sfida e, dopo Ducati (oltre alle moto ha lanciato anche delle e-bike), Harley-Davidson e Piaggio, anche Honda ha mostrato le sue prime moto elettriche: CR Electric e Benly Electric.

Mentre Honda CR Electric è un modello da motocross elettrico, la Honda Benly Electric è uno scooter pensato per i viaggi in città.

Honda non pensa solo alle auto elettriche: ecco le moto CR Electric e Benly Electric 1

Honda non ha condiviso molte nelle specifiche, ma il CR Electric appare basato sul CRF450 e utilizza un motore sviluppato da Mugen insieme alle forcelle invertite Showa.

La Benly Electric invece, prende in prestito le batterie dal più grande (ed estremamente limitato) maxi scooter PCX Electric in una versione che assomiglia molto alla versione business pensato per le consegne (i pacchi batteria sono facili da sostituire per i corrieri che non possono aspettare una ricarica).

Al momento non abbiamo alcuna indicazione concreta su quando Honda potrebbe immettere sul mercato questi modelli, così come non ne abbiamo del prezzo di vendita.