Web&Social

Il Flash Player scomparirà da Google Chrome a luglio 2019

Flash Player

Una volta visto come una manna dal cielo da tutti i web designer, Adobe Flash Player è ormai finito nel dimenticatoio grazie allo sviluppo dello standard HTML5 non solo molto più leggero ma anche più flessibile e ricco di funzioni. Adobe ha già indicato che smetterà di supportare il Flash Player dal 2020 ma Google provvederà a renderlo molto difficile da usare col proprio browser a partire da Chrome 76, atteso al rilascio a luglio.

I piani specifici di Chrome per la liquidazione del Flash Player sono stati di dominio pubblico dal giorno in cui Adobe ha indicato la “data di scadenza ” nel 2020. L’obiettivo generale era di rendere lentamente più difficile agli utenti scegliere di utilizzare il Flash Player invece di altre (di solito più sicure) tecnologie come HTML5.

Google Chrome fine supporto Flash Player

Già da diversi mesi Chrome sceglie già di non eseguire il contenuto Flash sul Web per impostazione predefinita, ma consente agli utenti di assegnare manualmente a un singolo sito il permesso di eseguirlo. Questa autorizzazione deve essere restituita ogni volta che si riapre Chrome.

A partire da Chrome 76, che attualmente dovrebbe venir rilasciato in forma stabile a partire da luglio, il supporto al Flash Player verrà completamente disattivato anche se non del tutto eliminato. Per continuare a visualizzare il contenuto Flash, lo si dovrà riattivare nel menu Impostazioni di Chrome.

Per gli utenti che lo riattiveranno, dovranno comunque fornire ai siti l’autorizzazione esplicita in Chrome per eseguire il loro contenuto Flash, come in precedenza. Inoltre, verrà visualizzata una nuova barra di avviso, per ricordare che Flash verrà rimosso completamente da Chrome nel 2020.

Fonte: 9to5google

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top