watchOS 6 è ufficiale, Apple ha svelato in occasione del WWDC 2019 il nuovo sistema operativo dei propri smartwatch. Parola d’ordine di questo aggiornamento: indipendenza, watchOS è sempre più maturo e grazie al supporto alle eSIM iniziato con Apple Watch 3 è sempre meno obbligato a restare connesso ad un iPhone per funzionare.

Vediamo quindi tutte le novità.

Nuove Watchfaces con watchOS 6

La prima grande novità svelata durante l’evento di annuncio è una serie di nuove watchfaces con animazioni particolari. Ce ne sono alcune molto minimali e altre con maggiori informazioni, non da meno la possibilità di attivare dei suoni allo scoccare di determinate ore. In questa immagine potete ammirare quelle mostrate durante l’evento.

Nuove applicazioni per Apple Watch

watchOS 6 segna l’arrivo su Apple Watch di nuove applicazioni che potremmo definire standalone, ovvero capaci di funzionare senza una corrispettiva applicazione installata su iPhone. Fra le più interessanti troviamo un’app per il meteo, una calcolatrice, un’app per ascoltare audio-libri e un’app per registrare memo vocali. La novità più interessante però riguarda gli sviluppatori che ora potranno sfruttare nuove API per riprodurre tramite Apple Watch file audio più lunghi di quanto è possibile finora e leggere più dati, che in parte potrebbe voler dire dare a Spotify e similari la possibilità di riprodurre musica tramite rete dati.

App Store approda su Apple Watch

Come si potrebbero però installare applicazioni standalone senza un iPhone? Grazie a un App Store, watchOS 6 segna un importante passo in avanti per Apple Watch ovvero l’aggiunta di un’app per navigare e installare le applicazioni compatibili con Apple Watch.

Novità per la Salute con watchOS 6

Non sorprende che Apple voglia espandere le funzioni riguardanti la salute con watchOS 6, e lo fa con ulteriori informazioni sull’attività fisica e modi per monitorare la salute dell’udito in ambienti rumorosi. Un’app dedicata infatti misura il livello di rumore circostante avvisandoci quando supera una determinata soglia di decibel. Per il pubblico femminile non manca un’app per monitorare il  ciclo mestruale, permetterà di conoscere e ricevere notifiche sulle finestre di fertilità ad esempio.

Disponibilità e rilascio di watchOS 6

watchOS 6 sarà disponibile agli sviluppatori questa settimana ma sarà rilasciato in autunno 2019.

Leggi anche: tvOS 13 è ufficiale: tutte le novità