Sygic Apple CarPlay

Alla scorsa WWDC 2018 Apple ha annunciato un’apertura molto interessante della piattaforma Apple CarPlay per le applicazioni di terze parti legate alla navigazione satellitare. Mentre sul palco sono state mostrate di sfuggita Google Maps e Waze, oggi abbiamo appreso che nel club è entrato anche Sygic.

Attraverso un aggiornamento sul loro blog, i responsabili di Sygic hanno comunicato che il loro servizio arriverà su Apple CarPlay con l’aggiornamento ad iOS 12 diventando il suo primo sistema di navigazione in grado di funzionare anche offline. In Sygic hanno immaginato una situazione del genere:

Stai lasciando la tua casa la mattina e digitando l’indirizzo mentre ti metti in marcia. Quindi collega il tuo iPhone iOS12 via cavo o Bluetooth con CarPlay. La dashboard ora proietta mappe 3D offline di Sygic che sono lo stato dell’arte. Esse non ti portano solo a destinazione ma ti forniscono molte altre informazioni complementari, quali il Predictive Routing, il traffico o i limiti di velocità (cosa assente su sistemi concorrenti).

Con l’apertura alle applicazioni di navigazione di terze parti, Apple ha fatto in modo di sviluppare una corsa allo sviluppo per accaparrarsi anche gli utenti in possesso non solo di un iPhone ma anche di un’auto compatibile con Apple CarPlay (nonostante Apple Maps subirà un major upgrade). Nonostante gran parte di essi probabilmente volgerà lo sguardo verso Google Maps, siamo certi che Sygic e le sue funzionalità offline saranno apprezzate da molti.