iPhone XR

Dopo aver drasticamente ridotto la produzione del suo nuovo iPhone XR ora Apple si appresta ad affrontare una nuova problematica, stando a quanto riportato dall‘analista di Rosenblatt Securities, Jun Zhang, lo smartphone in questione non ha superato alcuni test durante il controllo qualità.

Nello specifico è stato constatato come alcune componenti fornite da Skyworks abbiano fatto segnare delle importanti anomalie durante il controllo, ciò ha portato ad una successiva bocciatura per quel preciso ordine di iPhone XR. Apple non si è ancora espressa in merito e soprattutto non è noto se l’ordine in questione verrà nuovamente effettuato o meno.

A questa problematica si aggiunge quella già nota inerente alla produzione dello smartphone, l’azienda infatti ha chiesto ai fornitori di preparare il 20% di componenti in meno per i nuovi iPhone di quest’anno rispetto allo scorso anno. Come se ciò non bastasse, i dati rilevano che a causa degli importanti tagli di prezzo: iPhone X, iPhone 8 e 8 Plus, si stanno rivelando i modelli più acquistati da parte degli utenti.

Non resta quindi che rimanere in attesa del periodo natalizio per capire se la vendita dei nuovi prodotti Apple (in particolare di iPhone XR) riuscirà a far registrare un’impennata o se invece proseguirà il trend negativo.