Telefonia

La nuova Apple Pencil non supporta lo standard Qi

Apple Pencil

Una delle novità della nuova Apple Pencil, lanciata insieme ai nuovi iPad Pro durante l’evento del 30 ottobre, è la possibilità di ricaricarla in maniera wireless semplicemente appoggiandola ad iPad Pro. Tuttavia, Apple ha confermato che la nuova Apple Pencil non adotta lo standard di ricarica wireless Qi.

Ciò significa che non è possibile ricaricare la Apple Pencil mediante un comune carica batteria wireless ma è necessario per forza un iPad Pro di nuova generazione. Certo, dal momento che si tratta di un accessorio compatibile esclusivamente con i nuovi iPad Pro, non fa tutta questa differenza. É però un’ulteriore conferma di quanto Apple abbia un ecosistema hardware molto chiuso.

La cosa strana però è che Apple adotta già lo standard Qi a partire da iPhone 8 in poi. La tecnologia di ricarica, sviluppata da un gruppo industriale noto come Wireless Power Consortium (di cui Apple è un membro), consiste in un cavo a spirale nella ricarica pad che genera un campo magnetico che a sua volta induce una corrente alternata in una bobina corrispondente nel dispositivo da ricaricare.

Ricordiamo che la ricarica wireless della Apple Pencil di seconda generazione sostituisce il connettore “Lightning” nella precedente versione che in molti hanno odiato, situato alla base e sotto un tappetto rimovibile. La ricarica del vecchio modello richiedeva la rimozione del cappuccio e l’inserimento nella porta Lightning dell’iPad.

Fonte: Zdnet

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top