iOS 13

Con iOS 13 ancora in fase embrionale, sono parecchie le supposizioni che possiamo fare su cosa effettivamente verrà integrato e cosa invece no. Considerando che iOS 12 è stato sviluppato per concentrarsi maggiormente sulle performance, ci aspettiamo che iOS 13 porti grandi novità a livello visivo ed estetico.

A questo proposito, un tweet di uno dei responsabili di XDA ci ha avvisato che nella nuova versione del sistema operativo di Apple potrebbe non esserci più l’HUD, ovvero l’animazione con la campana nel mezzo che appare ogni qualvolta alziamo o abbassiamo il volume.

iOS 13 potrebbe eliminare l'HUD, ovvero l'animazione del cambio di volume 1

Non si tratta certo di una novità rivoluzionaria che cambierà il modo di usare un iPhone ma, tuttavia, è un qualcosa che i così detti “power users” non hanno apprezzato particolarmente nel corso del tempo.

Ricordiamo poi che fra le novità di iOS 13 dovrebbe esserci una Dark Mode molto simile a quella di macOS 10.14 Mojave e una UI rivoluzionaria per gli iPad.

Di contro, è possibile che tutti i dispositivi iOS rilasciati prima del 2016 non riceveranno iOS 13 quando sarà rilasciato entro la fine dell’anno. Ciò significa che iPhone 5s, iPhone SE, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s e iPhone 6s Plus non riceveranno iOS 13, così come iPad mini 2, iPad mini 3, iPad mini 4, iPad Air e iPad Air 2 non verranno aggiornati.

Ad ogni modo, l’appuntamento per la presentazione di iOS 13 è previsto dal 3 al 7 giugno, ovvero quando si svolgerà la WWDC 2019 al McEnery Convention Center in San Jose, California.