Ammirate la bellezza di iPhone 12 Pro in un nuovo concept

Continuiamo a seguire i vari effetti che l’emergenza Coronavirus hanno sul mondo della tecnologia e anche il lancio di iPhone 12 5G potrebbe subire dei ritardi rispetto a quelle che sono le previsioni di Apple.

Stando a quanto riportato da Bloomberg, infatti, ad oggi i prossimi iPhone con funzionalità 5G sono “ancora in programma per il lancio in autunno” ma la produzione di massa sarà avviata soltanto a maggio e, pertanto, eventuali ritardi potrebbero verificarsi una volta che sarà effettivamente iniziato il processo produttivo.

E che tale ipotesi non sia così assurda viene confermato da una fonte vicina all’azienda, secondo la quale Apple ha già iniziato a fare scorte delle componenti che saranno necessarie per la realizzazione di iPhone 12 ed al momento “non tutte le operazioni si stanno muovendo a velocità normale”.

Apple ha già realizzato i primi modelli di test di iPhone 12

In sostanza, i vari produttori a cui si affida normalmente il colosso di Cupertino stanno avendo problemi nei rispettivi stabilimenti e ciò potrebbe causare difficoltà di approvvigionamento.

Apple, ad ogni modo, pare abbia già definito quello che sarà il design del prossimo melafonino e a febbraio è riuscita nonostante le difficoltà a realizzare i primi modelli di prova di iPhone 12.

I prossimi due mesi saranno determinanti per quanto riguarda il possibile lancio già in autunno.