Caricabatterie wireless Xiaomi

Recensione caricabatterie verticale wireless Xiaomi – In occasione della presentazione della serie Xiaomi Mi 10, avvenuta nello scorso inverno, il colosso cinese ha presentato una serie di accessori per i nuovi flagship. Abbiamo visto nelle scorse settimane lo speaker dotato di ricarica wireless e oggi vi parliamo del carica batterie wireless verticale, perfetto compagno di Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro.

Design e materiali

Nella confezione di vendita del caricabatterie verticale wireless di Xiaomi troviamo, oltre al dispositivo di ricarica, un alimentatore da 30 watt e un cavo USB Type-A/USB Type-C. Nella parte posteriore della basetta di ricarica è presente una porta USB Type-C che può essere collegata a un qualsiasi caricabatterie, anche se ovviamente per riuscire a ottenere la massima velocità di ricarica dovrete dotarvi di un dispositivo adeguato.

Noi abbiamo eseguito i nostri test sia con il caricabatterie da 30 watt in dotazione sia con un alimentatore GaN da 65 watt di Xiaomi, ottenendo sostanzialmente gli stessi risultati. L’intera base di ricarica è realizzata in materiale plastico, con la base verniciata in un bel colore grigio/argento che la rende molto elegante.

La parte verticale, che risulta inclinata di circa 60 gradi, è invece realizzata in materiale plastico bianco satinato, con una finitura morbida al tatto che non danneggerà la cover dello smartphone. Nella parte inferiore, a ulteriore protezione, è presente un inserto in gomma morbida con un fermo, anch’esso in gomma che tiene in posizione lo smartphone e permette di interagire e visualizzare le notifiche anche durante la ricarica.

A metà del supporto è presente un piccolo scalino di un paio di millimetri che cela una feritoia per il passaggio dell’aria, mossa da una piccola ventola presente all’interno dell’elemento inclinato. Nella parte posteriore è ben visibile la griglia che permette l’aspirazione dell’aria fresca al fine di mantenere sotto controllo le temperature dello smartphone durante la ricarica.

 

Recensione carica batterie wireless verticale Xiaomi 5Nella base sono inseriti quattro piedini in gomma che garantiscono la massima stabilità sulla scrivania, senza che la base si muova in alcuna maniera. Ottima la sensazione di solidità nonostante sia stata utilizzata solamente plastica, il caricabatterie non scricchiola e risulta molto stabile, anche se utilizzate una custodia particolarmente ingombrante come quella fornita di serie con gli smartphone della serie Xiaomi Mi 10.

Prestazioni

Le prestazioni del caricabatterie verticale wireless da 30 watt di Xiaomi sono in linea con le aspettative, risultando tuttavia leggermente più lenta della ricarica cablata alla stessa potenza. Partendo da una batteria completamente scarica, e tenendo lo smartphone spento, abbiamo eseguito diversi test di ricarica completa, con un tempo medio che si è attestato a circa 70 minuti, con una discrepanza di 1-2 minuti tra il tempo migliore e quello peggiore.

La ricarica cablata, effettuata con lo stesso alimentatore da 30 watt, ha impiegato mediamente 57 minuti, quindi circa 13 minuti in meno, un dato tutto sommato accettabile considerando la perdita del dispositivo. Mantenendo invece lo smartphone acceso durante la ricarica i tempi si dilatano, anche in considerazione della connettività, delle notifiche e dei consumi del modem e degli altri componenti interni.

In questo caso le tempistiche arrivano a circa 90 minuti, con una maggiore oscillazione tra i tempi migliori e quelli peggiori, che variano dagli 85 ai 100 minuti a seconda delle eventuali notifiche arrivate e di alter variabili ambientali.

Risultati quindi molto buoni, ai quali si sommano i numerosi sistemi di protezione pensati da Xiaomi per evitare qualsivoglia problema durante la ricarica. Sono infatti presenti circuiti per evitare sovra tensioni e sovra correnti, estremamente pericolosi per la salute della batteria, ma anche un sistema di protezione in caso di temperature particolarmente elevate, sotto tensioni e una protezione contro le cariche elettrostatiche.

Il caricabatterie verticale wireless Xiaomi dispone inoltre di una protezione che interrompe l’erogazione di corrente nel caso venga rilevato un qualsiasi componente metallico, situazione che potrebbe rivelarsi particolarmente pericolosa.

In conclusione

A questo prezzo il caricabatterie wireless verticale Xiaomi è l’accessorio perfetto per il vostro Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro, risultando molto valido anche per il fantasmagorico Xiaomi Mi 10 Ultra. Certo, nel caso di quest’ultimo non potrà essere sfruttata la ricarica rapida wireless a 50 watt, ma i tempi saranno comunque accettabili e molto validi.

Potete acquistare il caricabatterie wireless verticale Xiaomi da 30 watt su TomTop, che ringraziamo per il sample utilizzato nel nostro test, a 33,14 euro utilizzando questo link.