Bose Portable Home Speaker

Bose è senza dubbio un punto di riferimento per tutti coloro vogliono acquistare un prodotto legato alla riproduzione audio e, con il mercato degli smart speaker in ascesa, non ha voluto farsi scappare l’occasione presentando il nuovo Portable Home Speaker (il suo secondo smart speaker dopo il Bose Home Speaker 300).

Si tratta di un particolare smart speaker che integra essenzialmente una qualità audio superiore alla concorrenza (almeno sulla carta), un supporto multi piattaforma esteso a Google Assistant e Alexa e, seppur manca il supporto a Siri (cosa che Apple non ha ancora mai permesso su uno smart speaker “di terze parti”), il Portable Home Speaker riesce ad entrare nell’ecosistema Apple grazie al supporto ad AirPlay 2. Ad esso aggiunge anche il supporto a Spotify Connect.

Ma come il nome suggerisce, Portable Home Speaker è uno smart speaker particolare in quanto può essere spostato liberamente in giro per la casa. Ciò grazie alla batteria ricaricabile al litio che assicura un’autonomia di 12 ore.

A completare il quadro delle specifiche ci pensa la certificazione IPX4 che ne garantisce la resistenza agli schizzi d’acqua, rendendolo perfetto per l’utilizzo anche a bordo piscina durante le feste.

“Ogni smart speaker Bose è dotato di Bluetooth e Wi-Fi, ma il Portable Home Speaker è il primo a offrire una batteria ricaricabile, insieme a diverse funzioni che tutti desiderano e amano“, ha affermato Ben Burns, senior product manager di Bose. “Lo abbiamo testato con le nostre famiglie e amici e lontano dal lavoro per assicurarci che fosse il tipo di prodotto che la gente volesse usare nel personale“.

Riepilogando il tutto, ci troviamo di fronte a uno smart speaker dotato di batteria che supporta Alexa e Google Assistant e che, in quanto a condivisione della musica, supporta sia AirPlay 2 che Spotify Connect. Troppo bello per essere vero? No ma il prezzo di 369,95 euro riflette perfettamente queste specifiche.

A 369,95 euro, il Bose Portable Home Speaker va a posizionarsi in diretta competizione con il Google Home Max e l’HomePod di Apple (entrambi disponbili però solo negli USA). L’arrivo sul mercato USA è previsto per il 19 settembre nelle colorazioni Triple Black e Luxe Silver mentre in Italia arriverà il 3 ottobre.