come attivare windows 10

In questi giorni Microsoft ha rilasciato l’aggiornamento automatico KB4559309 per Windows 10 che pare sia al centro di una accesa contestazione da parte alcuni utenti. Sono diverse le voci di chi lamenta improvvisi cali di prestazione per quanto riguarda la velocità di caricamento del sistema operativo, del caricamento delle pagine web, nell’avvio delle applicazioni e più in generale nell’utilizzo quotidiano del proprio computer.

Rallentamenti dell’OS e delle app

Insomma, a detta di alcuni utenti che si sono visti installare automaticamente l’aggiornamento KB4559309 di Windows 10, sembrerebbe che esso contenga alcuni bug che avrebbero costretto il colosso di Redmond di aprire una indagine per cercare di capire a cosa siano dovute tutte queste problematiche.

L’aggiornamento KB4559309 di Windows 10 è legato al browser Microsoft Edge il quale, dopo l’aggiornamento problematico KB4559004, aveva portato il team di sviluppo del browser a raddoppiare gli sforzi per confezionare un aggiornamento privo di problemi. Al momento non è disponibile una soluzione univoca ai bug legati all’aggiornamento KB4559309, se non quello di rimuoverlo manualmente dal sistema.

In attesa di una soluzione definitiva al problema, ecco i passi da seguire per rimuovere l’update in caso in cui abbiate notato rallentamenti o malfunzionamenti:

  • premere il tasto Windows sulla tastiera;
  • digitare cmd;
  • cliccare con il tasto destro sull’icona e selezionare “Esegui come amministratore“;
  • inserire il codice seguente: wusa /uninstall /KB:4559309;
  • premere il tasto invio;
  • riavviare il PC.