wi-fi gratis italia comuni

Wi-Fi gratis in alcuni comuni italiani? Sì, è questo l’obbiettivo dell’iniziativa WiFi4UE che in questi mesi ha permesso a centinaia di comuni italiani di partecipare alla vincita di un finanziamento di 15 mila euro per la creazione di zone con Wi-Fi gratis. In queste ore la Innovation and Networks Executive Agency (INEA) ha pubblicato la lista dei comuni italiani relativa alla quarta ed ultima chiamata relativa all’iniziativa WiFi4UE.

Molti comuni da nord a sud

Questa, come si evince sul sito ufficiale, ha l’obbiettivo di “promuovere il libero accesso alla connettività Wi-Fi per i cittadini negli spazi pubblici, fra cui parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, centri sanitari e musei, nei comuni di tutta l’Europa. L’iniziativa WiFi4EU offre ai comuni la possibilità di richiedere un buono per un valore di 15 000 euro. I buoni saranno utilizzati per installare apparecchiature Wi-Fi negli spazi pubblici all’interno dei comuni che non sono già dotati di uno hotspot Wi-Fi gratuito“.

La Innovation and Networks Executive Agency ha organizzato quattro bandi per avanzare la richiesta di finanziamento per la creazione di queste zone con Wi-Fi gratuito, ricevendo 8600 registrazioni. I vincitori dei finanziamenti riceveranno un voucher del valore di 15 mila euro per l’acquisto e l’installazione dell’attrezzatura necessaria ad offrire il Wi-Fi gratis ai cittadini.

Sono ben 947 i comuni scelti in Europa durante l’ultima chiamata secondo un approccio “first come, first served“, e qui in basso trovate i link diretti ai PDF con la lista di tutti i comuni italiani vincitori delle varie chiamate: