Viva Wallet

Viva Wallet, primo provider europeo di servizi di pagamento interamente basato su cloud, arriva in Italia e in altri 16 Paesi. L’obiettivo, oltre a quello di sbarcare in altri 5 Paesi entro il 2020, è quello di cambiare il modo in cui le aziende pagano e vengono pagate.

Arriva Viva Wallet: commissioni d’incasso 0% per negozi e e-commerce

Viva Wallet è nata 18 anni fa come software house di sviluppo per il settore finanziario e offre soluzioni di pagamento smart per tutti i tipi di business, dalle piccole attività come bar e ristoranti a quelle su larga scala come ad esempio i supermercati. La compagnia fintech offre un business account gratuito con IBAN italiano, una carta di debito business e una soluzione per l’accettazione delle carte (come un lettore di carte).

I dispositivi Viva Wallet accettano più di 24 tipi di pagamento tra cui VISA, Mastercard, American Express, JCB e Bancontact, oltre a portafogli digitali come Apple Pay e metodi di pagamento locali come iDeal, Przelewy24 e PayU. Molto soddisfatto di questo lancio Yannis Larios, SVP di Viva Wallet, che ha dichiarato:

Viva Wallet sta entrando nel mercato Italiano per portare a commercianti, aziende e liberi professionisti un pacchetto di pagamenti richiesto da molto tempo: Accettazione carte con commissioni 0% sia per negozi che per e-commerce, un IBAN Italiano senzabisogno di una banca, e una carta di debito business per avere accesso immediato ai propri fondi. Con la liquidazione giornaliera, l’accettazione di circuiti di pagamento locali e internazionali, terminali Android per pagamenti con smartphone e la convenienza di attivare istantaneamente online ogni servizio, Viva Wallet è la soluzione per i pagamenti più innovativa e rapida che diventerà la scelta preferita delle imprese Italiane“.

Gli esercenti possono infatti creare un account business con IBAN locale e iniziare in pochi minuti ad accettare pagamenti sia nei negozi fisici (con i terminali Smart Android) sia online attraverso i gateway gratuiti. I lettori di carte Viva Wallet, come il Mini Card Reader da 89 euro, sono senza tastiera e molto semplici da disinfettare, l’ideale soprattutto per questo periodo di emergenza COVID-19.

Utilizzando i servizi di acquiring (accettazione delle carte) e issuing (Viva Wallet Debit Card) gli esercenti possono impostare commissioni di incasso delle carte allo 0%; inoltre, grazie alla liquidazione giornaliera non dovranno più aspettare giorni per depositare il denaro sul proprio conto. Per maggiori informazioni potete rivolgervi al sito ufficiale Viva Wallet.

Leggi anche: migliori carte prepagate o a conto a confronto