Spotify ha in cantiere uno speaker smart dal nome Home Thing

Le playlist su Spotify rappresentano spesso il modo più semplice per iniziare ad ascoltare musica, dato che l’elenco con i brani è già impostato e il team di questo popolare servizio ha deciso di offrire agli utenti Premium un maggiore controllo su ciò che ascoltano in tali playlist.

Gli abbonati sia su dispositivi iOS che Android ora possono nascondere le tracce nelle playlist: ciò significa che, nel caso in cui in tali playlist vi dovesse essere un brano che odiano, possono pianificare di saltarlo prima che venga riprodotto.

Come eliminare dalle playlist di Spotify i brani non voluti

Per escludere da una playlist un brano è necessario andare nel “menu contestuale” della canzone e selezionare “nascondi canzone” (le tracce possono sempre essere riprodotte nel caso in cui gli utenti dovessero cambiare idea).

Senza dubbio ci troviamo di fronte a quella che è soltanto una piccola novità ma tale feature conferma che il team di Spotify è costantemente impegnato in un lavoro di miglioramento della versione Premium di questo popolare servizio di streaming musicale (scelto anche da Facebook per una nuova app).

Piccola novità che, unita alle altre, potrebbe spingere tanti utenti normale a sottoscrivere l’abbonamento per usufruire di un’offerta completa e sempre più ricca.