Nuovi Amazon Echo 2019

Il mercato degli smart speaker sembra non conoscere segni di sosta, almeno questo è quello che traspare dal nuovo rapporto di Strategy Analytics circa il settore smart speaker durante il Q1 2020. Dai dati raccolti dai ricercatori, durante i primi tre mesi del 2020 sono stati venduti circa 28,2 milioni di unità, un incremento pari all’8,2% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Amazon e Google continuano ad essere le aziende più importanti sul mercato, merito certamente di un portfolio ricco di prodotti su fasce di prezzo che vanno da poche decine a centinaia di euro. La compagnia guidata da Jeff Bezos si assicura ancora una volta il primo posto in classifica con un market share pari al 23,5% (in crescita rispetto al 21,5% del Q1 2029), mentre l’azienda di Mountain View si ferma in seconda posizione con market share pari al 19,3%, in crescita rispetto al 17,9% del Q1 2019.

Importanti realtà cinesi con BaiduAlibaba e Xiaomi hanno subito un importate calo di vendite per via del blocco delle operazioni di assemblaggio dovute alla pandemia, ma durante il Q2 2020 si dovrebbe tornare alla normalità considerando la riapertura di molte fabbriche. Stessa cosa non si può dire però per Amazon e Google, probabilmente già adesso sotto pressione per via degli importanti impatti economici dovuti al lockdown in Europa e Nord America.

David Watkins, Direttore di Strategy Analytics, sottolinea che “la crescita della domanda di display intelligenti nelle ultime settimane mostra che i dispositivi gli smart speaker stanno facendo la loro parte nell’attenuare l’impatto delle condizioni di blocco migliorando, tra le altre cose, l’accesso ai servizi di chat video per familiari e amici“.