Samsung Galaxy Watch Active 2

Samsung ha annunciato che la funzione elettrocardiogramma dell’applicazione Samsung Health Monitor è stata autorizzata dal Ministry of Food and Drug Safety della Corea del Sud: tale feature, che sfrutta un apposito sensore avanzato presente nel Samsung Galaxy Watch Active 2, consentirà agli utenti di misurare e analizzare il ritmo cardiaco per individuare eventuali irregolarità che indicano la fibrillazione atriale.

Si tratta del ritmo cardiaco anormale più comune, che colpisce circa 33,5 milioni di persone in tutto il mondo e che può aumentare significativamente il rischio di complicazioni (anche molto gravi).

Samsung Galaxy Watch Active 2 leggerà ECG e pressione sanguigna

L’app Samsung Health Monitor recentemente ha anche ricevuto l’autorizzazione per la misurazione della pressione sanguigna, il che significa che gli utenti saranno in grado di misurare comodamente sia questo dato che l’elettrocardiogramma, così da avere un quadro più completo con grande semplicità.

Il colosso coreano ha reso noto che l’app Samsung Health Monitor sarà disponibile su Samsung Galaxy Watch Active 2 entro il terzo trimestre del 2020 e nei mesi successivi progressivamente sarà implementata sui prossimi smartwatch che Samsung ha in programma di lanciare.

Potrebbe interessarti: recensione Samsung Galaxy Watch Active 2