osservatorio sulle comunicazioni 2020 agcom

Grazie ai nuovi dati dell’Osservatorio sulle Comunicazioni rilasciati da AGCOM in riferimento al 2019, abbiamo modo di scoprire com’è stato l’andamento degli operatori per quanto riguarda il mercato della telefonia fissa e mobile.

Mercato della telefonia fissa

Si apprende che, rispetto ai dati relativi allo stesso periodo dell’anno precedente, è stata registrata una variazione negativa sul totale delle linee pari a -695 mila accessi. Il valore trimestrale parla invece di -180 mila accessi, di cui TIM, leader del mercato, registra -1,078 milioni di accessi.

osservatorio sulle comunicazioni 2020 agcom

Guardando le quote di mercato aggiornate a dicembre 2019, si evince come TIM resti il leader con il 46,5% nonostante una flessione del -3,7%, mentre Vodafone, Fastweb e WINDTRE sono attualmente in crescita. In questi anni si registra inoltre un profondo cambiamento della infrastruttura per l’accesso alla rete. Se, infatti, fino al 2015 il rame costituiva la quasi totalità delle linee, dopo quattro anni si è visto il valore scendere a poco meno della metà.

osservatorio sulle comunicazioni 2020 agcom

Nello stesso periodo sono cresciute di molto le connessioni in fibra su rete mista radio (FWA) +7,3%, fibra su rete mista rame (FTTC) +21,7% e fibra (FTTH) con +43,3%. Questo enorme cambiamento evidentemente si riflette sulla velocità di connessione disponibile ai clienti per accedere ad Internet, dove crescono di molto gli accessi con connessioni a più di 100 Mbps (+36,9% rispetto al 2018).

osservatorio sulle comunicazioni 2020 agcom

Mercato della telefonia mobile

Passando invece alla telefonia mobile, TIM e Vodafone si confermano ancora ai vertici della classifica con rispettivamente il 29,8% 28,8% delle quote di mercato, subito seguite da WINDTRE che si ferma al 27,6%. Iliad continua ad essere l’azienda che segna una crescita costante, ed infatti chiude il 2019 con +2,4% rispetto al 2018.

osservatorio sulle comunicazioni 2020 agcom

Per quanto concerne il volume di traffico dati, cresce il numero di SIM che hanno effettuato traffico dati, +2,5% fra il 2018 e il 2019 e + 17% dal 2015 al 2019, mentre il volume del traffico dati cresce di +57% rispetto al 2018. Merito è soprattutto della presenza di bundle con sempre più giga a disposizione, oltre ad offerte telefoniche piuttosto economiche che spingono l’utente a scegliere piani tariffari con un numero copioso di giga.

osservatorio sulle comunicazioni 2020 agcom

Infine, relativamente ai dati sulla portabilità del numero, Iliad e gli altri MVNO registrano un netto vantaggio fra le linee in entrata e le linee in uscita. WINDTRE, TIM e Vodafone non reggono il passo fra le linee in uscita rispetto quelle in entrata, mentre ad esempio Iliad può godere su un numero nettamente superiore di linee in entrata (22,9%) contro il 6,2% delle linee in uscita.

osservatorio sulle comunicazioni 2020 agcom

Potrebbe interessarti anche: migliori offerte telefoniche