Google Pixel Buds 2

Un mese dopo il lancio, Google ha rilasciato il primo aggiornamento per Google Pixel Buds 2, seguito a breve da un altro e promettendone ulteriori per i mesi a venire.

Nelle scorse ore il team di Google ha spiegato in dettaglio come funzionano gli aggiornamenti del firmware sulle cuffie true wireless dell’azienda.

Come funziona il sistema di aggiornamento di Google Pixel Buds

Quando si abbinano Google Pixel Buds 2 a un telefono Pixel (con Android 10 o versione successiva) o ad un dispositivo con Android 6.0 (o versione successiva) attraverso l’app Pixel Bud, gli aggiornamenti automatici sono abilitati per impostazione predefinita.

Questo è il funzionamento del sistema:

  • quando un aggiornamento è disponibile, verrà trasferito agli auricolari al successivo utilizzo (questa operazione richiede circa 10 minuti e durante questo periodo di tempo si possono continuare ad usare le cuffie)
  • l’aggiornamento viene quindi installato la prossima volta che gli auricolari vengono riposti nella custodia di ricarica (ci vorranno circa 10 minuti)
  • gli aggiornamenti verranno installati solo se gli auricolari e la custodia di ricarica hanno una carica sufficiente
  • il completamento dell’aggiornamento potrebbe richiedere più tentativi (per esempio, l’estrazione degli auricolari dalla custodia di ricarica durante l’installazione potrebbe sospendere l’aggiornamento; se una parte del processo viene interrotta, riprenderà alla prossima occasione)

Più semplice del previsto, non trovate?