Google Chrome

Dopo aver rinviato il rilascio della build 84 di Google Chrome per colpa del Coronavirus, in queste ore Google si accinge ad avviare il rollout di Google Chrome 84.0.4147.89 per tutti gli OS desktop supportati, ovvero Windows, macOS e Linux.

Novità Google Chrome 84.0.4147.89

Una delle novità più importanti della versione 84.0.4147.89 di Google Chrome riguarda la gestione delle notifiche invasive. Vi è mai capitato di finire su una pagina web e di essere inondati di notifiche? Aggiornando il browser all’ultima versione potrete finalmente bloccare questo genere di notifiche e altre richieste di autorizzazione da parte di questi siti, di cui comunque avrete pieno controllo tramite un apposito tasto integrato a livello della barra degli indirizzi (come mostrato nella GIF sottostante).

google chrome 84.0.4147.89 aggiornamento novità

La versione 84.0.4147.89 di Google Chrome gestisce in maniera ancora più certosina il footprint delle schede aperte (e delle finestre) in modo da ridurre il consumo di CPU. Il browser di Google è adesso in grado di riconoscere automaticamente se una finestra del browser è coperta da un’altra e mandarla in “ibernazione”. La feature sarà inizialmente disponibile a partire dalla versione 84 di Google Chrome, con una implementazione più ampia a partire da Google Chrome 85.

La nuova build aggiunge il supporto alle API Web OTP (one-time password) che permette al browser di inserire automaticamente i codice 2FA ricevuti tramite SMS all’interno dell’apposito campo della pagina a cui si sta cercando di accedere. L’utente avrà sempre la possibilità di gestire in maniera granulare questa funzione consentendo o meno l’aggiunta del codice tramite una notifica in-app.

Ci sono poi interessanti aggiunte come ad esempio il supporto alle Web Animation API che permettono di salvare memoria e migliorare le performance generali durante la visualizzazione di animazioni, e il supporto alle Wake Lock API che permettono alle pagine web di bypassare il timeout del display del proprio dispositivo per evitare che non si spenga; la feature può essere particolarmente utile durante la visualizzazione di una pagina web come ad esempio un sito di ricette, dove è necessario avere sempre a disposizione il testo.

google chrome 84.0.4147.89 aggiornamento novità

La versione 84.0.4147.89 di Google Chrome introduce il messaggio di avviso quando si cerca di scaricare un file .exe o .apk (e altri file eseguibili) da destinazioni HTTP su pagine web HTTPS.

Come aggiornare Google Chrome

L’aggiornamento alla versione 84.0.4147.89 di Google Chrome è attualmente in fase di propagazione su macchine Windows, Mac e Linux. Può essere rapidamente scaricato tramite il classico menu “Informazioni su Google Chrome” annidato a livello del menu con i tre pallini verticali in alto a destra, di fianco l’immagine del vostro profilo. Per chi non ha ancora scaricato Google Chrome e vuole farlo, può scaricare la versione relativa al proprio OS desktop cliccando questo link.