Fastweb logo

La chiarezza contrattuale non è il punto forte della maggior parte degli operatori di telefonia italiani, che spesso giocano con i termini e con significati ambigui per trarre in inganno gli utenti. È il caso di Fastweb, sanzionata nello scorso mese di marzo dall’Autorità in merito alle modifiche contrattuali unilaterali.

L’operatore ha presentato oggi i propri impegni, ritenuti ammissibili dall’Autorità, con i quali cerca di fare maggiore chiarezza e fornire maggiori garanzie ai propri clienti, nell’ottica di una maggiore trasparenza e chiarezza nei contratti.

Il primo impegno, molto importante, è relativo alle rimodulazioni: niente modifiche e aumenti unilaterali per i clienti residenziali di rete fissa o mobile che abbiano sottoscritto l’offerta nei sei mesi antecedenti all’eventuale modifica delle condizioni.

Nel caso di modifiche inoltre Fastweb si impegna a informare preventivamente l’Autorità con qualche giorno di anticipo rispetto ai clienti, al fine di evidenziare eventuali irregolarità o comportamenti ritenuti non corretti o in linea con le disposizioni di legge.

Inoltre nella fattura cartacea o digitale darà inserita una comunicazione, evidenziata in grassetto, relativa alla modifica delle condizioni contrattuali, con l’invito a prendere visione del documento che sarà allegato. Tali modifiche saranno sempre pubblicate nella home page del sito istituzionale di Fastweb, nella sezione Fastweb informa, raggiungibile tramite un apposito link.

Anche la comunicazione sarà più chiara e indicherà subito la modifica effettuata, seguita dalle motivazioni, dalla data di entrata in vigore e dalle modalità per recedere dal contratto senza costi aggiuntivi.  Il testo sarà standardizzato, per rendere ancora più chiara la lettura agli utenti e per rendere immediatamente percepibile l’entità delle modifiche apportate.

Sparirà dalle comunicazioni commerciali il termine “per sempre”, usato spesso in modo ingannevole. A questo proposito però Fastweb si impegna a garantire l’applicazione per quelle offerte passate in cui è stata utilizzata tale dicitura. L’osservanza degli impegni assunti sarà garantita da un report semestrale, affidato a una struttura indipendente, che informerà per un anno l’Autorità in merito all’applicazione di tutte le proposte di Fastweb.