Home Wearable Smartwatch Nuovo corposo update ricco di novità per Fitbit Sense e Versa 3

Nuovo corposo update ricco di novità per Fitbit Sense e Versa 3

0
Fitbit aggiornamento

Fitbit ha recentemente promesso di avere in lavorazione uno smartwatch di alto livello con sistema operativo Wear OS. In attesa di ciò che è stato presentato al recente Google I/O 2021, andiamo ad analizzare il nuovo aggiornamento di Fitbit OS che riguarda Sense e Versa 3, due ottimi wearable che vengono ulteriormente migliorati grazie a una nuova funzione di Google Assistant, una migliore visualizzazione delle statistiche della SP02 (la saturazione dell’ossigeno nel sangue) e un modo più rapido per cambiare lo stile della schermata orologio.

Con il nuovo aggiornamento software, Google Assistant è in grado di fornire le sue risposte anche “a voce”. Questa feature può essere attivata dall’utente e permette di ascoltare, oltre che visualizzare sullo schermo, le risposte che l’assistente di Google dà ai nostri comandi. Ad esempio, se chiederemo di mettere una sveglia alle 7, l’assistente ci risponderà “Fatto, sveglia impostata per le ore 7”.

Per quanto riguarda la saturazione dell’ossigeno nel sangue, Fitbit ha scelto di mostrarla nella dashboard del giorno assieme alle altre statistiche. In questo modo non è più necessario avere una schermata orologio dedicata o dover necessariamente consultare l’app dello smartphone per poter vedere i dati della settimana e le medie notturne, ad esempio. Per gli utenti Premium è perfino possibile visualizzare le statistiche delle proprie misurazioni riguardanti la salute del mese, con la visualizzazione dei “range” dei propri dati per migliorarne la comprensibilità.

Fitbit

Proprio parlando di schermate orologio, Fitbit con questo aggiornamento ha reso molto più semplice cambiare la schermata orologio, rendendolo possibile direttamente dalla schermata principale. Basta semplicemente eseguire un tap prolungato sull’orologio per aprire lo switcher e scegliere le watch faces. Una piccola aggiunta è stata fatta anche per la celebrazione del raggiungimento degli obbiettivi fisici impostati, che ora verranno celebrati da nuove animazioni.

Fitbit Sense

Finalmente anche per gli utenti di Versa 3 sarà possibile, come già accade per chi possiede Sense, visualizzare e ricevere notifiche sul battito cardiaco, in particolare quando si raggiunge (o si scende al di sotto) di un minimo di battiti o quando si raggiunge (o si supera) un massimo di battiti al minuto. Se avete impostato dei limiti sotto e sopra i quali il vostro battito cardiaco non dovrebbe andare, grazie al monitoraggio costante offerto da Versa 3 e Sense, lo smartwatch vi notificherà quando uno dei due parametri viene superato.

Amazon Prime Day si avvicina, dunque aggiungete ai preferiti la pagina sulle offerte Prime Day relativa ai wearable in modo da essere pronti il giorno delle offerte!